Zuppa ortolana

Con questo freddo mi viene sempre voglia di zuppa! Ed il mondo delle zuppe è così vario e stuzzicante che offre un sacco di varianti in grado di soddisfare non solo il mio esigente palato, ma anche la mia voglia di sperimentare!
Questa volta ho preparato questa zuppa, che in realtà si trova a metà strada tra zuppa e minesta, ma ha un sapore delicato e ricco allo stesso tempo (sfido io, c’è la mia super calorica amica panna 😛 ).
Ingredienti per 4 persone
400 g di orzo
300 g di zucca
300 g di patate
300 g di piselli
1/2 cipolla
brodo vegetale
150 ml di panna fresca
olio evo
sale

Mettete l’orzo a bagno 12 ore prima.

Tritate la cipolla e fatela soffriggere in un cucchiaio di olio (ci vorrebbe una bella pentola di terracotta, ma in macanza usatene una dal fondo spesso).

 

 Una volta imbiondita la cipolla aggiungete l’orzo e fatelo insaporire.

Poi ricopritelo di brodo (per la ricetta del brodo vedi QUI) e fatelo cuocere per 40 minuti.

Aggiungete poi patate e zucca tagliate a cubetti ed i piselli (è necessaria una cottura differenziata perchè l’orzo impiega molto più tempo).

Dopo una quarantina di minuti aggiungete la panna e ultimate la cottura (ci vorranno orientativamente altri 20 minuti).

 

P.S. Siete mai stati alla Galleria di Arte Moderna a Roma?

Se potete andateci! C’è uno dei miei quadri preferiti!!!

E vi assicuro che il Giordano Bruno originale è davvero suggestivo!

 

2 Replies to "Zuppa ortolana"

  • comment-avatar
    patatenovelle 17 febbraio 2012 (2:03 pm)

    Dani
    sai che ora che mi ci fai pensare non ci sono mai stata alla galleria di arte moderna…aspetto la bella stagione perchè roma è splendida in primavera! per la zuppa mi inviti a nozze…

    • comment-avatar
      daniela 17 febbraio 2012 (2:16 pm)

      E quando vieni a visitarla potresti farmi un fischio e ci incontriamo di persona 😉

Leave a reply

Your email address will not be published.