Ricetta pasta brisè

Una ricetta base indispensabile! ^_^
La pasta brisè è simile alla pasta frolla per la “massiccia” presenza di burro, ma non vanno assolutamente confuse! 
Può essere usata sia come base per i dolci (in questo caso si può aggiunge un pò di zucchero agli ingredienti) sia come base per le ricette salate.
Nel procedimento fotografato sotto ho usato un frullatore (che facilita e riduce i tempi) ma le stesse operazioni potete farle con le mani amalgamando burro e farina con i polpastrelli oppure potete aiutarvi con i rebbi di una forchetta!

Ingredienti per una tortiera
200 g di farina
130 g di burro
acqua ghiacciata
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito

se volete farla dolce
1 cucchiaio di zucchero

Cominciate con il versare la farina, il sale, il lievito (e lo zucchero se la fate dolce) nel frullatore a fatelo andare per cinque secondi (se non usate il frullatore setacciatela)

Unite il burro preso direttamente dal frigo e fate andare il frullatore ad intermittenza. Se usate le mani o la forchetta il burro tiratelo fuori dal frigo 5 minuti prima.
Unite dell’acqua ghiacciata (potete mettere dei cubetti di ghiaccio nell’acqua) il minimo indispendabile per amalgamere (ad occhio non ci vorranno più di 50 ml, la soluzione migliore è versare un cuchhiaino alla volta amalgamare e, in base alla consistenza, verificare se ne occorre ancora). Fate andare di nuvo il frullatore sempre ad intermittenza.

Se questa operazione la fate con le mani cercate di essere veloci in maniera tale da non far sciogliere il burro.

A questo punto vi basterà estrarre il composto dal frullatore e compattarlo con le mani.

Avvolgete la pasta brisè in una pellicola trasparente a fatela riposare in frigo almeno mezz’ora.

6 Replies to "Ricetta pasta brisè"

  • comment-avatar
    SQUISITO 4 ottobre 2012 (9:36 am)

    uso spesso questa preparazione, direi multiuso!
    felice giornata!

  • comment-avatar
    Cuoca tra le Nuvole 4 ottobre 2012 (10:33 am)

    Ottimo link per questa ricetta base! Grazie mille!

  • comment-avatar
    Tina/Dulcis in fundo 4 ottobre 2012 (1:20 pm)

    una squisitezza Dani:)

  • comment-avatar
    Ilenia - senticheprofumino 4 ottobre 2012 (2:07 pm)

    Finalmente una spiegazione come si deve!avevo provato seguendo la ricetta di un libro di cucina che secondo me aveva le dosi sbagliate…diceva 180 ml di acqua …è venuta una brodaglia!!grazie molto utile

  • comment-avatar
    giovanna 4 ottobre 2012 (9:45 pm)

    Anche a me piace farla in casa, grazie per la ricetta, Ciao

  • comment-avatar
    Sara 5 ottobre 2012 (12:31 pm)

    Ciao Dani 🙂 adoro le spiegazioni delle ricette base..non è incredibile come ci pasticciamo continuamente sopra, nel corso degli anni, alla ricerca delle combinazione perfetta? 🙂

Leave a reply

Your email address will not be published.