Gnocchi ripieni di formaggio Le Gruyèr con crema di sedano e pere

Oggi vi propongo una ricetta dal sapore delicato e particolare: degli gnocchi ripieni di formaggio Le Gruyèr con una crema di sedano e pere.

Io ho scelto di dare agli gnocchi la forma di mezzaluna e consiglio anche a voi di farlo, è una “furbata” in questo modo è molto più semplice e veloce riempirli 😉 La crema invece parla da sola, l’abbinamento sedano pere è delicatissimo ed esalta la patata e il gruyèr dello gnocco. Sono un pochino lunghi da preparare ma ne vale la pena.
Se avete tempo cercate di preparare a casa gli gnocchi. Una volta presa la mano in realtà i tempi sono molto ridotti ed è sicuramente uno dei piatti che consiglio maggiormente per una domenica di festa!

 La Ricetta

gnocchi ripieni formaggio crema sedano pere

 Ingredienti

  
Ingredienti per quattro persone
Ingredienti per gli gnocchi
500 g di patate
100 g di farina 00
1 uovo
300 g di formaggio Le Gruyère

Preparazione

Il segreto per fare degli ottimi gnocchi risiede tutto nel metodo di cottura delle patate. Anche una patata di media qualità se ben cotta dà ottimi risultati!Dovete prima di tutto salare l’acqua da fredda. Ci vorranno 300 g di sale per ogni litro di acqua che dovrete aver l’accortezza di far sciogliere subito. Ponete le patate nell’acqua e solo a questo punto mettete sul fuoco. Il tempo di cottura varia in base alla grandezza della patata, diciamo che per una patata di media grandezza ci vorranno circa 20 minuti dal bollore. In ogni caso controllate tastando la patata, quando diventa morbida è pronta (oppure potete infilzarla con un forchetta e saggiarne la consistenza).

1. Una volta bollite le patate pelatele e schiacciatele ancora calde. Unite l’uovo e cominciate ad impastare (non è necessario aggiungere sale le patate si saranno sufficientemente salate in cottura per un processo di osmosi).

2.  Cominciate ad un unire un po’ alla volta la farina. La quantità riportata è indicativa e varierà in base alla patata, quindi aggiungetene un po’ per volta e fermatevi quando l’impasto non vi si attaccherà più alle mani.

3. Infarinate abbondantemente una spianatoia e stendete l’impasto con un mattarello.

4. Ritagliate dei dischi di pasta con un coppapasta o anche con un bicchiere.

5. Ponete al centro di ciascun disco una manciata formaggio grattugiato e poi ripiegati i dischi a metà. Sigillateli premendo con forza le estremità (l’impasta sarà molto umido quindi è sufficiente una pressione delle mani). Man mano che le vostre mezzelune saranno pronte ponetele su un vassoio abbondantemente infarinato per evitare che si attacchino al fondo.

gnocchi ripieni

La cottura degli gnocchi richiederò meno di 5 minuti, ricordate che saranno pronti quando verranno a galla. Conservate un mestolo o due di acqua di cottura pre mantecare con la crema.

Ingredienti per la crema
400 g di sedano
2 pere williams
panna liquida animale
burro

1. Scottate per 3/4 minuti il sedano in acqua bollente.

2. Sciogliete 2 cucchiai di burro in una padella, unite il sedano e cuocete a fiamma dolcissima per 10 minuti.

3. Unite una pera tagliata a dadini e continuate la cottura per altri 10 minuti o per il tempo sufficiente a portare a cottura il sedano (che dovrà essere morbido e non croccante, quindi attenta a non aumentare troppo la fiamma, non abbiate fretta anche se impiegate un pochino di tempo in più). Salate.

4. Frullate il sedano e la pera unendo un cucchiaio di panna.

crema sedano pere

Tagliate a tocchetti la pera rimasta e scottatela in cucchiaio di burro a fiamma alta per due minuti per farla diventare croccante.

Saltate gli gnocchi con la crema e servite cospargendoli con i dadini di pera.
gnocchi ripieni formaggio crema sedano pere ricetta
ricetta gnocchi ripieni formaggio crema sedano pere

P.S. Ho ideato questa ricetta per partecipare al contest “Noi CHEESEamo” organizzato dal blog Peperoni e Patate in collaborazione con i Formaggi Svizzeri.

Lo sapete partecipo raramente ai contest, mi manca sempre l’ispirazione per fare ricette mirate, sono uno “spirito libero”. Ma con alcuni ingredienti è sempre molto facile e stimolante trovare un’idea che mi entusiasmi, come in questo caso.
Il tema del contest è la rielaborazione di una ricetta del cuore e quindi nel mio caso non potevano mancare gli gnocchi. Dovete sapere che da bambina ero molto schizzinosa, mangiavo ben poco e facevo impazzire mia madre. Oltretutto non apprezzavo i manicaretti che mia madre preparava rigorosamente a casa, ma sognavo i Sofficini ed altre schifezze surgelate (che ovviamente mia madre non mi comprava). Uno dei pochi piatti che mi facevano impazzire erano gli gnocchi! Di solito lei li preparava alla sorrentina, ma i miei leggendari problemi con il pomodoro l’hanno spinta ben presto a cercare soluzioni alternative che non mi facessero storcere il naso. La scappatoia più sicura era sempre una bella spolverata di formaggio ed un pochino di burro. Quindi nel mio cuore lo gnocco è sempre abbinato in purezza al formaggio.

Le Gruyèr DOP è sicuramente un formaggio perfetto per un ripieno. E’ estremamente morbido e scioglievole, ha un gusto deciso ma allo stesso tempo delicato in grado di accompagnare i sapori esaltandoli e non coprendoli. In questo si differenzia dall’Emmentaler DOP che ha, al contrario, un sapore più deciso con un retrogusto tendente al dolciastro e che va quindi abbinato in modo diverso, cosa che però vi mostrerò con una ricetta apposita di prossima pubblicazione. Quindi non è solo l’aspetto a differenziare i due formaggi (i buchi dell’Emmeltaler sono inconfondibili) che si prestano a mille usi!

 

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

6 Replies to "Gnocchi ripieni di formaggio Le Gruyèr con crema di sedano e pere"

  • comment-avatar
    Ale 16 ottobre 2014 (9:30 am)

    ciao Dany che meraviglia questi gnocchi!!! ma che telepatia! anche io oggi ricetta per lo stesso contest ma ho utilizzato l'emmental. davvero una bella ricetta, complimenti e buona giornata!

  • comment-avatar
    Fr@ 16 ottobre 2014 (1:42 pm)

    La crema al sedano e pere mi stuzzica molto.

  • comment-avatar
    Ely Mazzini 17 ottobre 2014 (5:12 am)

    Gustosissimo il condimento per questi gnocchi a cui hai dato una forma moooolto originale, bravissima Dani!!!
    Bacioni, buona giornata…

  • comment-avatar
    Sara Drilli 17 ottobre 2014 (8:29 am)

    In bocca al lupo per il contest!!! e la prossima volta che vengo da voi VOGLIO QUESTIIIIIIIIIIIIIIIII

  • comment-avatar
    Mirtillo E Lampone 17 ottobre 2014 (2:13 pm)

    Posso morì ora…non mi puoi fare questi attentati…un bacione Dani!!!

  • comment-avatar
    Chiara Setti 19 ottobre 2014 (12:59 pm)

    Leggendo la ricetta mi chiedevo cosa ne penserebbe il nostro Carlo di questi gnocchi…sicuramente posso dirti che a me piacciono un sacco! Un bacione,mi ha fatto tanto tanto piacere passare un po' di tempo con te a Ischia.. :*

Leave a reply

Your email address will not be published.