Lasagne con ragù di salsiccia e porri

Oggi vi propongo un’appetitosa variante della lasagna tradizionale: lasagne con ragù di salsiccia e porri. 

La proposta arriva in occasione del martedì grasso in cui in Campania (ma anche in altre regioni) si mangia la lasagna. 

Per me questa tradizione è anche legata ad un ricordo ed alla nostalgia di un’amicizia passata. Una persona speciale con cui sono cresciuta e con cui ho condiviso tante gioie ma anche tanti errori. Poi un giorno ci siamo allontanati. Il motivo lo conosco e sul momento sembrava così importante, così reale. Ora invece a ripensarci sembra così futile e sciocco, sbiadisce alla luce del ricordo delle tante emozioni condivise. Noi mangiavamo la lasagna di Carnevale insieme ed eravamo uniti a prescindere dai compagni di vita che avevamo al nostro fianco. I bei ricordi non svaniscono mai e quelle lasagne continuerò a ricordarle ogni anno. 


La Ricetta

lasagne ragù salsiccia porri ricetta

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per il ragù

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

350 g di salsicce

500 ml di passata di pomodoro

1/2 bicchiere di vino bianco

olio evo

sale

pepe

Ingredienti per la besciamella

per 450 ml di besciamella:

40 g di burro

40 g di farina

400 ml di latte

Ingredienti per i porri

3 porri

olio evo

Ingredienti per la composizione

400 g di sfoglia all’uovo

150 g di parmigiano reggiano

Preprazione

1.  Il segreto di un buon ragù è un soffritto ben fatto. Tritate finemente cipolla carota e sedano. Versate un cucchiaio di olio in un tegame e cominciate a stufare la cipolla dolcemente (cioè cuocetela a fiamma dolcissima per 10 minuti, la cipolla dovrà ammorbidirsi e MAI bruciarsi). Unite poi le carote e cuocetele sempre a fiamma dolcissima per tre minuti, infine il sedano che cuocerete sempre per tre minuti.


2. Unite ora la polpa della salsicce a cui avrete tolto la pelle e, alzando la fiamma, fatela rosolare per bene.


3. Sfumate con il vino.


4. Unite il pomodoro e fate cuocere per 30 minuti. Dopo un quarto d’ora assaggiate e regolate il sale e il pepe.

 

ragù salsiccia

5. Preparate la besciamella seguendo la ricetta che trovate qui.

bescaimella

6. Affettate i porri sottilmente e cuoceteli in tre cucchiai di olio a fiamma dolcissima per 10 minuti.

porri

7. Cuocete la sfoglia per tre minuti in acqua bollente. Poi immergetela in acqua fredda (per bloccare la cottura) e mettetela ad asciugare.


8. Coprite con un velo di besciamella il fondo di una teglia. Poi adagiatevi sopra la sfoglia.


9. Versate la besciamella e poi il ragù (io per amalgamarli al meglio li mescolo insieme prima).


10. Versate una parte dei porri distribuendoli uniformemente.


11. Ultimate con un’abbondante spolverata di parmigiano. Proseguite creando altri due strati.

lasagna ragù salsiccia ricetta

12. Cuocete in forno statico a 200° per 25 minuti.

 

lasagne porri ragù salsiccia ricetta




lasagne ragù salsiccia porri


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

4 Replies to "Lasagne con ragù di salsiccia e porri"

  • comment-avatar
    Fr@ 16 febbraio 2015 (9:23 am)

    Buona!
    Bello il tuo ricordo legato alle lasagne. Purtroppo a volte ci si allontana da delle persone care, a causa di stupidaggini.

  • comment-avatar
    la cucina della Pallina 16 febbraio 2015 (11:53 am)

    i ricordi legati al cibo e ai buoni piatti credo siano i più forti e quelli che scaldano di più 🙂
    PS sai che mi parlava il mio bimbo questa mattina di tulipani….voleva sapere se ci sono a villa pallavicino (un parco del lago maggiore) dove ho promesso di portarlo 🙂 bellissima foto Dani
    bacio grande
    raffaella

  • comment-avatar
    Paola Sabino 16 febbraio 2015 (5:19 pm)

    Le amicizie, purtroppo, finiscono e spesso i motivi sono così stupidi che ti lasciano l'amaro in bocca. Bisognerebbe per un attimo mettere da parte il proprio orgoglio e capire in cosa si è sbagliato, ma non è sempre facile.
    Restano i ricordi e quando sono legati alla cucina a volte sono anche più dolci.
    Un bacio enorme

  • comment-avatar
    Lilli nel Paese delle stoviglie 17 febbraio 2015 (10:12 am)

    un abbinamento perfetto che adoro così come adoro la lasagna, uno dei miei primi preferiti, non sapevo che in Campania fosse tradizione mangiarla a carnevale!!! buona giornata!

Leave a reply

Your email address will not be published.