Rosti di patate con uovo in camicia asparagi e salsa olandese

Oggi vi propongo una ricetta raffinata per i palati più esigenti: rosti di patate con uovo in camicia asparagi e salsa olandese.

La salsa olandese e l’uovo in camicia potrebbero darvi qualche problema, ma solo la prima volta, poi andrete spediti e ne diventerete ghiotti! Inoltre nella ricetta vi indico alcuni trucchetti che renderanno la preparazione più semplice.

Sono di poche parole, settimana piena al ristorante e non ci sto con la testa O_o

La Ricetta

 

rosti patate uova camicia asparagi al vapore salsa olandese


Ingredienti

Ingredienti per 2 persone

Ingredienti per il rosti

2 patate di media grandezza

olio evo

sale

pepe

Ingredienti per gli asparagi

250 g di asparagi

Ingredienti per la salsa olandese

3 tuorli

100 g di burro

1 cucchiaino di vino bianco

sale

Ingredienti per l’uovo in camicia

2 uova

aceto

Preparazione

1. Sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia dai fori larghi.

2. Schiacciate le patate grattugiate tra le mani sino a far loro perdere completamente l’amido (in pratica perderanno molta acqua, voi continuate sino a quando non ne perderanno più). Mettete le patate in una ciotola e conditele con olio, sale e pepe.

3. Versate un filo di olio in una padella antiaderente, posizionate un coppapasta e riempitelo con le patate grattugiate senza schiacciarle.

4. Dopo un paio di minuti togliete il coppapasta e dopo cinque girate il rosti per cuocerlo dall’altro lato.

rosti di patate

5. Preparate gli asparagi. Sciacquate gli asparagi, poi raschiatene il fondo (la parte più dura e fibrosa) con un pelapatate.

6. Cuocete gli asparagi al vapore per 10 minuti.

asparagi al vapore

7. Preparate la salsa olandese. Posizionate una ciotola a bagnomaria. Versateci i tuorli e il vino bianco e cominciate a montarli con la frusta. Dopo poco unite un pizzico di sale.

8. Sciogliete il burro a fiamma dolce e fatelo riposare alcuni minuti in maniera tale da far depositare sul fondo la caseina (è meglio fare questa operazione prima di cominciare a montare le uova. Infatti non dovrete mai fermarvi mente le montate).

9. Quando le uova cominceranno ad ispessirsi (ovvero cominceranno ad assumere una consistenza più vellutata – abbiate pazienza ci vorrà un pochino, diciamo 5 minuti buoni) toglietele dal fuoco e, sempre continuando a montarle con la frusta, aggiungete il burro a filo cercando di non versare anche la parte depositata sul fondo.

salsa olandese

  • La salsa olandese può risultare ostica le prime volte. Ricordate che un trucchetto per “salvarla” nel caso in cui cominciasse a “stracciarsi” (cioè se le uova e il burro cominciano a separarsi)  è aggiungere un goccio di acqua fredda 😉

10. Preparatel’uovo. Scaldate dell’acqua sino a sfiorare l’ebollizione. Unite un cucchiaio di aceto. Con un mestolo cominciate a girare l’acqua sino a formare un vortice.

11. Aprite l’uovo in una ciotola e poi versatelo all’interno del vortice. Continuate a girare non toccando l’uovo (basterà tenersi ai bordi della pentola). Cuocete per 1 minuto e poi prelevate l’uovo con un mestolo forato.

uovo in camicia

 Componete il piatto.  Mettete il rosti sul fondo. Adagiatevi sopra gli asparagi che avrete salato e condito con un filo di olio. Sopra gli asparagi adagiate l’uovo ed infine ricoprite tutto con la salsa olandese.

rosti patate asparagi al vapore salsa olandese

rosti patate asparagi uovo camicia salsa olandese

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

No Replies to "Rosti di patate con uovo in camicia asparagi e salsa olandese"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.