Prendersi cura degli animali abbandonati con il progetto Gli Inseparabili

Che io ami gli animali non è una novità, così come non è una novità che mi preoccupi particolarmente per quelli bisognosi.

LA MIA STORIA

I miei gatti sono dei trovatelli adottati al gattile. Sebbene impazzisca per i cuccioli ho preferito portare a casa con me gatti già adulti e malati, i classici “casi umani” per così dire, che difficilmente avrebbero avuto modo di trovare una famiglia ma che erano pieni di amore da donare e che hanno reso la mia vita più bella (se volete leggere tutti i dettagli della nostra storia non vi resta che andare qui e qui).

E’ più forte di me, vedere un animale (cane, gatto o qualsiasi specie) soffrire mi manda in tilt. Gli animali sono creature così fragili ed indifese che fanno subito scattare in me lo spirito della crocerossina.

Così cerco di aiutare chiunque mi capiti a tiro. L’ultimo arrivato in ordine di tempo è un dolcisssimo gatto nero che si aggira nel cortile del mio palazzo e che io ho virtualmente adottato.

gatto

Ogni giorno più o meno intorno alle 18:30 arriva a miagolare sotto il mio balcone ed io gli porto la pappa (e se siete curiosi si seguire live i nostri incontri non vi resta che seguirmi su Instagram Stories @cucinalibriegatti o su Snapcht @vietridaniela ). Ultimamente lo trovo ad aspettarmi anche appena sveglia. E’ proprio diventato un nuovo membro della famiglia!

animali abbandonati

animali abbandonati

Il mio destino è segnato. Lo sapevo ormai da anni che sarei finita a fare la gattara.

FRISKIES – GLI INSEPARABILI

Ci tengo quindi a parlarvi di un progetto portato avanti dalla Purina attraverso i prodotti Friskies: Gli Inseparabili.

Il progetto è semplicissimo! Dal 1° settembre al 31 ottobre 2016 acquistando un prodotto Friskies si dona un pasto ai rifugi ENPA per gli animali abbandonati perchè ogni 5 confezioni acquistate Frieskies dona un pasto ad un cane o ad un gatto ospite dei rifugi ENPA.

pasti donati

E’ il terzo anno di vita del progetto e l’anno scorso sono stati donati ben 1.000.000 di pasti. Io di fronte a queste cose mi sciolgo. Come avrete capito ogni occasione per me è una BUONA occasione per aiutare gli animali bisognosi.

Purtroppo come ben sapete ogni anno in Italia vengono abbandonati tantissimi animali (non sto qui ad esprimere giudizi sulle persone che abbandonano i propri compagni di vita perchè le mie non sarebbero parole civili…).

pasti donati

Quindi se potete aiutate non solo donando pasto ai rifugi, ma anche adottando un trovatello come ho fatto io. E vi sfido a guardare questo video senza piangere (io non lo posso più guardare… scoppio in lacrime og ni volta O_o)

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2016© Daniela Vietri – All Rights Reserved

No Replies to "Prendersi cura degli animali abbandonati con il progetto Gli Inseparabili"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato