Cordon bleu di pollo

Come vi sembra questo cordon bleu che ho preparato?

Vi assicuro che era non solo bello a vedersi ma anche buonissimo!

Però non l’ho fritto in maniera convenzionale! Parto con lo spiegarvi la ricetta per ottenere un cordon bleu di pollo perfetto e poi vi svelo un segreto 😉

 

LA RICETTA

cordon-bleu

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fette di petto di pollo
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 4 fette di provola tagliata molto sottile
  • 3 uova
  • pangrattato
  • sale
  • pepe

Procedimento

1 Per prima cosa aiutandovi con un batticarne riducete lo spessore delle fette di pollo. Per evitare che le fibre della carne si rompano coprite la fetta di pollo con della carta forno quando le battete.

2 Prendete una fetta di pollo, salatela e poi adagiatevi sopra una fetta di prosciutto e poi una di formaggio.

3 Coprite tutto con un’altra fetta di pollo e premete le due fette tra loro in modo da farle aderire bene (in pratica create una sorta di panino).

4. Sbattete le uova tra loro, salatele e pepatele.

5. Passate il cordon bleu nell’uovo in modo da bagnarlo completamente e poi nel pangrattato. Fata attenzione a che il pangrattato aderisca su tutto il cordon bleu.

6. Fate riposare per alcuni minuti il cordon bleu così preparato (in modo tale che l’uovo asciughi e il pangrattato resti ben aderente alla carne) e poi passatelo nuovamente nell’uovo e poi nel pangrattato (la doppia panatura renderà il vostro cordon bleu irresistibile!).

7. A questo punto i cordon bleu sono pronti per essere fritti. Olio di arachidi a 180°, immersione completa del cordon bleu e via!

cordon-bleu

IL SEGRETO

Ma in questo caso il magnifico cordon bleu che vedete in foto non è stato cotto con tutto l’olio che normalmente richiede una frittura ad immersione anche se a vederlo non si direbbe.

Pensate che per ottenere questo risultato è stato sufficiente un solo cucchiaio di olio! Se ve lo state domandando la risposta è: no non sono impazzita tutto ad un tratto. Questo sorprendente risultato è stato possibile con l’aiuto di un nuovo strumento per la cucina lanciato dalla De’Longhi: il Multicooker.

cordon bleu

Sono andata in prima persona ad assistere alla presentazione del nuovo prodotto e poi ho messo le mani in pasta per sperimentarlo. Se ve lo state chiedendo la risposta è: sì io finisco sempre con il cucinare in ogni situazione!

E così il Multicooker davati ai miei occhi con l’aggiunta di un cucchiaio di olio ha cotto i cordon bleu che avevo con tanto amore preparato e che poi con somma gioia ho mangiato! E non solo li ha cotti con un quantitativo di olio irrisorio ma lo ha fatto senza impuzzolentire tutto l’ambiente.

E questa non è l’unica funzione del Multicooker che oltre a friggere è in grado di cuocere (salse, risotti con un’apposita pala, cous cous)

cordon bleu

grigliare

cordon bleu

ed anche sfornare.

cordon bleu

Da un punto di vista diciamo così “tecnico” ho trovato la cottura molto soddisfacente perchè l’apparecchio è dotato di una resistenza superiore ed una inferiore (come un forno per intenderci) quindi il calore avvolge completamente il cibo e questo permette una cottura uniforme di tutte le preparazioni.

Insomma: comodo efficace ed occupa poco spazio.

Direi che è un’ottima idea da includere nella lista dei regali di Natale!

Questo post è in collaborazione con De’Longhi.

No Replies to "Cordon bleu di pollo"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato