Bocconcini di salmone glassato alla soia con broccoletti saltati

Cucino spesso il salmone. E’ un pesce molto saporito ed ha l’enorme pregio di non richiedere sfilettatura o pulizia particolare visto che lo si può comprare in comodi tranci. Inoltre è un pesce ricco di omega 3 e di ferro, quindi per gli anemici cronici come me una manna dal cielo 😉

Si tratta però di un pesce dalle carni molto grasse (quando una cosa è molto saporita c’è sempre il trucco sotto…) e bisogna scegliere la ricetta giusta per evitare che resti sullo stomaco.

Quella che vi propongo oggi è molto gustosa e semplicissima: salmone glassato in padella con un ingrediente che ne esalta il sapore senza appesantirlo. Il segreto è tutto nella salsa di soia. .

La Soia

La soia è il frutto di una pianta originaria dell’Asia Orientale. In Cina è coltivata da almeno 13.000 anni, cosa che ne fa una delle piante di più antica coltura del pianeta.

La sua coltivazione in Europa fu avviata soltanto a partire dal XVII secolo, circostanza che ne spiega la scarsa diffusione nella nostra cultura e sulle nostre tavole.

La salsa di soia

La salsa di soia è il frutto della fermentazione dei semi di soia gialla. La soia viene cotta al vapore, miscelata con frumento tostato e poi messa a fermentare con acqua e sale per alcuni mesi. Al termine della fermentazione il composto viene pressato, filtrato e stabilizzato con il calore prima di essere imbottigliato.

Se nella preparazione non viene impiegato il frumento la salsa prende il nome di Tamari ed ha un sapore più deciso (anche in Italia questa tipologia si trova ormai con facilità, vi basterà fare attenzione alle etichette).

Come dicevo la soia non fa parte della nostra cultura e spesso la si guarda con sospetto. Non tutti sanno però che il suo apporto calorico è assai inferiore a quello dell’olio di oliva. La salsa di soia infatti presenta 6,6  calorie ogni 10 gr a fronte delle 90 calorie dell’olio.

Quindi i nostri bocconcini di salmone glassato alla soia risulteranno molto gustosi ma meno pesanti di una cottura con olio.

E poi con quel contorno di broccoletti avrete un piatto completo in un solo colpo!

La Ricetta

salmone glassato alla soia

Ingredienti per 4 persone

  • 450 g di salmone
  • 200 g di broccoletti
  • 20 g di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino
  • salsa di soia
  • olio evo
  • sale

Procedimento

1 Pulite i broccoletti e cuoceteli in acqua bollente salata per 5 minuti.

2. Scolateli e poi tritateli grossolanamente.

3. Versate due cucchiai di olio in una capiente padella e soffriggete per 1 minuto l’aglio ed il peperoncino. Aggiungete i pinoli e cuocete per alti 30 secondi per farli tostare leggermente.

4. Unite infine i broccoli e cuocete per 5 minuti. Salate.

salmone glassato

5. Versate due cucchiai di salsa di soia in una padella antiaderente e portatela ad alta temperatura.

6. Unite il salmone che avrete tagliato a cubetti e cuocete per 15 minuti a fiamma non troppo forte.

salmone glassato

7. Girate di tanto in tanto i pezzetti di salmone in modo tale da farli dorare da tutti i lati, ma fatelo con delicatezza per evitare di spappolarli.

8. In media occorrono 15 minuti. In ogni caso aspettate che la soia venga assorbita completamente dal salmone e che sullo stesso si formi una crosticina.

9. Impiattate creando un letto di broccoli ed adagiandovi poi sopra il salmone.

salmone glassato

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2017© Daniela Vietri – All Rights Reserved

No Replies to "Bocconcini di salmone glassato alla soia con broccoletti saltati"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato