Tarte tatin ai carciofi e stracchino Oggi Puoi

Alimentazione sana: un tema ricorrente in casa mia.

Sono sempre stata attenta al nostro regime alimentare (mio e di mio marito) attenzione raddoppiata con l’arrivo del nostro nanetto.

Questo però non ha mai significato mangiare con poco gusto (o concedersi qualche “schifezza” ogni tanto). Il segreto sta nel comprare prodotti di qualità e stare attenti al modo in cui si cucinano.

Prodotti di qualità

La qualità va ricercata non solo dai piccoli produttori (non sempre tutti abbiamo la fortuna di poter andare a fare la spesa al mercato o da un contadino) ma anche e soprattutto a livello industriale. Quello che conta è fare una spesa consapevole prestando grande attenzione alle etichette dei prodotti che acquistiamo.

Per la ricetta di oggi, ad esempio, ho usato un nuovo prodotto della Granarolo: lo stracchino della linea Oggi Puoi con il 30% di sale in meno d il 50% di grassi in meno rispetto alla media del mercato dello stracchino. Inoltre per la sua preparazione viene utilizzato solo latte 100 % italiano (non vorrei scadere in discorsi nazionalistici, ma lo sapete che da sempre il mio sostegno va in primis alle nostre aziende ed al loro lavoro di qualità)

Ridotto contenuto di sale non vuol dire poco gusto

Non mi dite che questa Tarte Tatin non è invitante! Ed è la dimostrazione del fatto che per mangiare bene basta scegliere i prodotti giusti.

I carciofi vengono stufati con l’aggiunta di pochissimo olio e di brodo vegetale ma non per questo risultano meno saporiti grazie alla presenza dello stracchino che con il suo ridotto contenuto di grassi non appesantisce al preparazione.

Insomma una ricetta sana e gustosa che vi consiglio di provare!

La Ricetta

tarte tatin salata ai carciofi

Ingredienti per una teglia da 20 cm

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 300 g di carciofi puliti (4 carciofi interi)
  • 150 g di stracchino
  • Brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo

Preparazione

1. Pulite i carciofi (per pulire i carciofi guardate il mio video qui) e tagliateli a fettine, poi immergeteli in acqua e limone per evitare che si ossidino.

2. Stufate per 1 minuto uno spicchio di aglio in 1 cucchiaio di olio poi unite i carciofi ed 1 mestolo di brodo vegetale.

3. Cuocete a fiamma dolce per 15 minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete altro brodo.

tarte tatin ai carciofi

4. Foderate il fondo di una teglia a cerniera con un disco di carta forno. Per farlo aderire inumiditelo con un po’ di acqua. Per questo tipo di preparazione va benissimo anche uno stampo per crostate.

5. Iniziate con il distribuire parte dello stracchino in modo tale che in cottura resti nella parte superficiale della tarte tatine.

6. Versate poi i carciofi e o stracchino rimasto avendo cura di distribuirli in maniera uniforme su tutta la superficie.

7.  Infine ricoprite tutto con la pasta brisè (che è facilissima da preparare a casa e se volete farlo trovate la mia ricetta qui) ripiegando la parte finale in modo tale da creare una sorta di ciotolina che contenga il ripieno.

8. Cuocete in forno a 200° per 25 minuti.

tarte tatin con carciofi

Una volta cotta fatela intiepidire prima di capovolgerla, altrimenti se troppo calde rischierete che vi si rompa tra le mani!

Se questa ricetta vi è piaciute qui trovate altre torte salate sfiziose e sopratutto golose.

tarte tatin carciofi

tarte tatin ai carciofi

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2017© Daniela Vietri – All Rights Reserved

No Replies to "Tarte tatin ai carciofi e stracchino Oggi Puoi"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.