Torta mimosa

Oggi vi lascio la mia ricetta della torta mimosa. Mi sono resa conto che sul blog scarseggiano quelle che potremmo definire “ricette classiche”. Le ricette di base che fanno parte della mia quotidianità al punto che non mi è mai venuto in mente di pubblicarle!

Ma se le preparo sempre perchè non aggiungerle al mio ricettario virtuale?

Certo la torta mimosa non è classificabile come una ricetta quotidiana, ma è un classico della pasticceria che qui manca ed era il momento di aggiungerla.

Torta mimosa storia

La torta mimosa è un dolce creato a Roma negli anni 50′ per celebrare la festa della donna. I pezzetti di pan di spagna che la decorano hanno infatti hanno lo scopo di ricordare nella forma e nel colore il fiore simbolo di questa festa: la mimosa appunto.

Si tratta di un dolce molto semplice, la ricetta classica prevede una torta a base di pan di spagna farcita con  crema diplomatica e panna.

Pan di spagna

La base di questa torta come vi dicevo è il pan di spagna. Molti si accostano con terrore a questa preparazione perchè la ricetta originale non prevede l’uso del lievito. Ma la preparazione del pan di spagna è molto più semplice di quello che può sembrare, basta rispettare alcune regole fondamentali.

La prima cosa importante è utilizzare delle uova a temperatura ambiente!

La seconda è montare le uova alla perfezione. Questo vuol dire far montare le uova al punto da quadruplicare il loro volume e raggiungere alla fine una consistenza quasi solida. Per ottenere questo risultato ci vorrà parecchio tempo (con una planetaria ad esempio ci vorranno quasi 20 minuti).

Terza regola incorporare le farine senza smontare l’impasto, quindi con i famosi delicati movimenti dall’alto verso il basso (e questa operazione risulterà molto più semplice se andrete ad utilizzare una spatola anzichè un cucchiaio).

Crema diplomatica

Molti erroneamente credono che la torta mimosa venga farcita con crema chantilly. L’errore nasce dal fatto che comunemente si chiama crema chantilly quella che in pasticceria è la crema diplomatica (la crema diplomatica si prepara unendo crema pasticcera e panna). La crema chantilly detta alla francese (perchè creata da un pasticcere francese intorno alla metà del 600′) è una crema che si ottiene montando la panna con zucchero e vaniglia.

La bagna

Molti aromatizzano la torta mimosa al limone. La bagna classica che ho impiegato nella mia ricetta viene aromatizzata soltanto con la scorza del limone, ma molto spesso si sceglie di utilizzare il limoncello per donargli un tocco alcolico (che confesso io non ho mai molto apprezzato nei dolci).

Un altra ricetta di torta, diciamo così classica, è la torta cubana nutella e panna!

Ricetta

la torta mimosa

Ingredienti per 20 stampo da 20 cm

Ingredienti per 2 pan di spagna

  • 6 uova
  • 140 g di farina 00
  • 140 g di zucchero semolato
  • 40 g di fecola di patate
  • estratto di vaniglia

Ingredienti crema diplomatica

  • 300 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 90 g di zucchero
  • 15 g di amido di mais
  • 10 g di farina 00
  • estratto di vaniglia
  • 180 ml di panna fresca

Ingredienti bagna

  • 300 ml di acqua
  • 150 g di zucchero
  • scorza di limone (senza la parte bianca)

Ingredienti per decorare

  • 200 ml di panna fresca
  • 50 g di zucchero a velo

Procedimento

Pan di Spagna

1.  Versate le uova intere (che devono essere a temperatura ambiente) in una ciotola. Cominciate a romperle con la frusta (elettrica o meno che sia) e poi aggiungete lo zucchero a pioggia.

2. Cominciate a montare con una velocità media (se usate una planetaria orientatevi su una velocità 4) aggiungendo l’estratto di vaniglia. Quando il composto comincia a prendere consistenza aumentate (con la planetaria arrivate a velocità 6).

3. Continuate a montare sino a quando il composto non avrà quadruplicato il proprio volume ed avrà raggiunto una consistenza quasi solida.

4. Unite la farina in 3 volte con movimenti dall’alto verso il basso (questa operazione risulterà molto più semplice se utilizzerete una spatola) e contemporaneamente ruotando la ciotola contenente l’impasto.

torta mimosa

 

5. Versate il composto in due teglie da 20 cm imburrate ed infarinate e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 25 minuti. Non aprite MAI il forno in cottura ed al termine dei 25  minuti fate la prova dello stecchino (introducete uno stuzzicadenti nella torta e se tirandolo fuori resterà dell’impasto liquido attaccato vuol dire che la torta è ancora cruda).

torta mimosa

6. Il mio forno è di dimensioni normali e ho sempre cotto un solo pan di spagna alla volta in maniera tale da consentire al calore di diffondersi uniformemente.

7. Una volta cotto fate freddare il pan di spagna completamente e poi avvolgetelo con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo. In questo modo si andrà a compattare e sarà poi più semplice tagliarlo per farcirlo. Di solito io preparo il pan di spagna un giorno prima. In questo modo snellisco il lavoro dividendolo in due giorni e lascio al pan di spagna il tempo di riposarsi.

torta mimosa semplice

Crema diplomatica

1. Preparate la crema. Scaldate il latte con metà dello zucchero sino a sfiorare il bollore.

2. In una ciotola mescolate con una frusta i tuorli con lo zucchero residuo e l’estratto di vaniglia. Unite poi le farine.

3. Versate una parte del latte nelle uova per rendere il composto liquido, poi mescolate tutto insieme e rimettete sul fuoco.

4. Cuocete mescolando con una frusta sino a quando la crema non si addensa.

5. Una volta cotta mettetela a raffreddare in una ciotola con della pellicola trasparente posta a contatto con la superficie della crema (in questo modo eviterete che sulla stessa si formi una pellicina dura).

torta mimosa

6. Montate la panna (ricordate di usare della panna fredda di frigorifero).

7. Unitela alla crema pasticcera (quando questa si sarà completamente freddata) con delicati movimenti dall’alto verso il basso.

la torta mimosa

Bagna

1. Preparate la bagna. Mettete l’acqua con lo zucchero e la buccia di limone sul fuoco e cuocete a fiamma dolce sino a quando lo zucchero si sarà sciolto completamente. Poi lasciate freddare.

torta mimosa

Assemblaggio

1. Procedete ora a comporre la torta. Tagliate a metà un pan di spagna.

2. Private l’altro pan di spagna della parte superficiale scura e poi tagliatelo a cubetti.

la torta mimosa

3. Inzuppate le due fette di pan di spagna con la bagna preparata.

4. Spalmate la crema diplomatica su una fetta di pan di spagna.

5. Chiudete con l’altra fetta e versate la panna che avrete montato con lo zucchero.

6. Spalmate la panna su tutta la torta.

7. Ultimate decorandola con i cubetti di pan di spagna.

torta mimosa semplice

8. Fate riposare la torta almeno un paio di ore in frigo prima di tagliarla.

la torta mimosa

torta mimosa ricetta

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2017© Daniela Vietri – All Rights Reserved

1 Reply to "Torta mimosa"

  • comment-avatar
    manu 7 marzo 2017 (8:26 am)

    Complimenti!!!
    E’ venuta benissimo.
    Ti abbraccio

Leave a reply

Your email address will not be published.