Easy Coop come funziona ve lo spiego io!

Oggi vi racconto mia prima esperienza con la spesa online con il sito EasyCoop e come funziona!

Premetto che da questo punto di vista sono “vecchia dentro”.

Non ho mai dato nemmeno una chance alla spesa online.

I miei pensieri al riguardo erano “La spesa me la faccio io”. “Se non tocco con mano non compro”. “Costerà uno sproposito”. “Hanno orari del cavolo per le consegne, tanto vale che vada io al supermercato”.

Quindi ho avuto bisogno di una piccola spinta per lanciarmi. E questa spinta è stata l’invito rivoltomi dalla Coop a visitare il centro da cui partono “le spese virtuali”.

Cos’è EasyCoop

Premessa necessaria. La Coop ha lanciato da pochissimo qui a Roma un servizio di spesa online che ha preso il nome di EasyCoop.

home del sito

La spesa non viene gestita dai negozi Coop, ma da un apposito centro creato a tale scopo che io sono andata a visitare! Ho così visto all’opera efficienti e tecnoligizzati dipendenti che assemblavano ordinazioni in maniera meticolosa.

Gli alimenti freschi vengono conservati in apposite celle frigorifero e confezionati separatamente rispetto ai prodotti secchi. Dalle celle frigorifero vengono poi caricati direttamente sui furgoncini refrigerati che sono dotati anche di un apposito pozzetto per il trasporto dei surgelati.

Ma questi sono aspetti prettamente tecnici. Non voglio annoiarvi, sappiate solo che ho toccato con mano la procedura e ho verificato che il sistema è molto sicuro e garantisce la freschezza dei prodotti.

Come funziona EasyCOOP

Una volta tornata a casa ho però provato personalmente il servizio!

PUNTO 1

Mi sono collegata al sito. Carino colorato e con belle foto (questa valutazione non centra nulla con la spesa ma per deformazione professionale sono aspetti che valuto positivamente). Navigazione molto semplice.

I prodotti sono suddivisi per categorie ben dettagliate quindi è semplice individuarli. Assortimento molto vasto, più di quello che di solito trovo nei supermercati vicino casa. Quindi alla fine mi sono divertita un sacco, perché mi sono messa a spulciare di tutto di più. C’è però la possibilità di salvare i prodotti tra i preferiti in modo tale che nelle volte successive si possa andare più velocemente.

 

navigazione sito

In mancanza dell’assillo di dover poi caricare tutta la spesa in macchina e soprattutto di doverla portare su fino a casa il mio carrello virtuale si è riempito con incredibile facilità!

L’ordine minimo è di 50 euro. Ci sta perché da un punto di vista economico dovendo pagare le spese di spedizione per ammortizzare è chiaro che avrei comunque fatto una spesa consistente.

PUNTO 2

Riempito il mio carrello sono passata alla scelta dell’orario di consegna che va dalle otto del mattino alle 10 di sera. C’è un’estrema flessibilità. Si può scegliere la consegna in un arco temporale di 8 ore (nel qual caso il costo sarà di 2,90 euro) e ridurre sempre più la finestra sino ad arrivare ad 1 sola ora (nel qual caso si paga il costo massimo della consegna che è di 9,90 euro). Io ho optato per una finestra di sei ore, dalle 10:15 alle 16:00 (si possono scegliere anche le frazioni di ore) ed ho pagato 3,70 euro. Una cosa molto bella è che per i disabili la consegna è gratuita. Poi ho pagato!

PUNTO 3

Arriviamo al momento della consegna. Una decina di minuti prima dell’arrivo dell’operatore mi è arrivato un sms di avvertimento. Nell’sms era presente un link di rimando ad una scheda dell’operatore comprensiva di una sua foto. Quindi impossibile aprire la porta alla persona sbagliata 😉

sms

E la consegna è avvenuta, appunto, sulla porta di casa. Per la precisione fin dentro casa, direttamente in cucina!

camion easy coop

Avevo ordinato dei gelati che mi sono stati consegnati per primi in modo tale da consentirmi di metterli subito nel congelatore! Come mi avevo detto già prima tutti i  camion della Easy Coop sono dotati di pozzetti congelatore per il trasporto dei surgelati.

consegna

Infine il pagamento. Si può pagare online ma io ho sperimentato il pagamento alla consegna che può avvenire solo con bancomat o carta di credito. Più comodo di così si muore!

PUNTO 4

Questo punto è comune a tutti. Ho dovuto mettere a posto la spesa. E non è stato un bel momento. Non lo è mai. Ma a questo proprio non c’è soluzione.

spesa easy coop

Le mie conclusioni. Mi si è aperto un mondo meraviglioso in cui non dovrò più caricarmi acqua, detersivi e scatolame per le scale di casa. Un mondo in cui fare la scorta della mia maionese preferita per un mese intero non sarà più un problema. Un mondo bello, senza fatica!

Ogni tanto mettere da parte le mie convinzioni da vecchia non è male.

E poi per la piccola spesa giornaliera faccio sempre in tempo a fare un salto al mercato come piace a me. Ma i pesi grossi mai più!

Se volete provare anche voi questo servizio vi lascio un codice sconto di 10 euro valido sino al 31 luglio per coloro che risiedono all’interno del Grande Raccordo Anulare che è:

FATTOREMAMMA_10

 

 

POST IN COLLABORAZIONE CON EASY COOP

3 Replies to "Easy Coop come funziona ve lo spiego io!"

  • comment-avatar
    lisa fregosi 21 giugno 2017 (10:31 am)

    Davvero interessante!!
    Ottimo per molti aspetti e i costi del servizio sono ragionevoli

  • comment-avatar
    Ribes_a_cena 29 giugno 2017 (6:46 am)

    Io faccio spesso la spesa online, come scorta!
    La mia vita è cambiata con questa super scoperta !

Leave a reply

Your email address will not be published.