Panino con la ciambotta

Se leggendo “panino con la ciambotta” vi siete chiesti di cosa si tratti vuol dire che non avete familiarità con la cucina meridionale.

Ma non preoccupatevi! Ci penso io a con grande piacere a colmare le vostre lacune!

La Ciambotta

La ciambotta è un piatto che con diverse sfaccettature si trova nella tradizione di molte regioni del sud. La base è unica: una sorta di stufato di verdure che presenta poi varianti sia negli ingredienti che nelle modalità di preparazione a seconda delle regioni.

Confesso di non aver mai curiosato nelle tradizioni delle altre province d’Italia, limitandomi a replicare la ricetta della mia tradizione campana.

Sulle tema dele tradizioni spesso io sono old style e poco propensa alle aperture. Non per il gusto dell’intransigenza, ma perchè le tradizioni mi trasmettono un senso di grande sicurezza.

Il concorso

Ma mi si è offerta l’occasione di allargare i miei orizzonti ed aprirmi al confronto in occasione della mia partecipazione (con questa ricetta appunto) al contest “Saranno famosi” organizzato dall’azienda Inalpi!

Il contest è molto carino! Dieci squadre composte da tre blogger ed un sous chef (selezionato dalla Guida Osterie d’Italia 2017) sono state chiamate a comporre un menù utilizzando i formaggi Inalpi. Nella mia squadra insieme alle blogger Roberta Castrichella e Valentina Brida c’è la chef Mariangela Russo della trattoria La Locandiera in provincia di Matera.

Mariangela è una persona vulcanica piena di idee, interessi e curiosità verso il mondo. Con lei si è creata subito un’intesa che ci ha permesso di mettere a punto un menù composto da prodotti appartenenti alla tradizione lucana, ma declinati liberamente.

A me spettava l’antipasto e direi che questa è proprio l’idea perfetta. Un antipasto sostanzioso (perchè al sud ci piace mangiare) ma anche sfizioso (ad un panino si può dire mai di no?). La ciambotta preparata alla lucana ma con un tocco diverso dato dall’uovo poche. Tradizionalmente l’uovo andrebbe unito alle verdure, in questo modo invece riesce a sprigionare la sua cremosità al momento del “morso”.

Insomma una ricetta carina da fare sia in inverno che in estate. Che dite la provate?

Ricetta Panino con la Ciambotta

panino ciambotta

Ingredienti per 4 persone

  • 4 panini
  • 500 g di melanzane
  • 400 g di peperoni rossi
  • 100 g di peperoni verdi
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 4 uova
  • 4 sottilette Inalpi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo
  • sale

Procedimento

1 Soffriggete lo spicchio di aglio in tre cucchiaio di olio per un paio di minuti.

2. Unite le verdure tagliate a tocchetti e cuocete a fiamma dolce per 10 minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete poca acqua (meglio ancora un pochino di brodo vegetale fatto solo con carota sedano e cipolla).

3. Unite infine la passata di pomodoro e cuocete per altri 10 minuti. Visto che la ciambotta sarà il condimento del vostro panino vi consiglio di fare attenzione a far asciugare per bene il fondo di cottura.

preparazione ciambotta

4. Preparate l’uovo in camicia. Riempite una pentola d’acqua, unite un cucchiaio di aceto e portate l’acqua a sfiorare il bollore.

5. Con un cucchiaio cominciate a muovere l’acqua in circolo sino a creare una sorta di vortice al cui interno verserete l’uovo (vi consiglio di sgusciarlo in una ciotolina in precedenza per rendere l’operazione più semplice).

6. Cuocete per 1 minuto poi scolate l’uovo con un mestolo forato ed immergetelo in acqua fredda.

7. Tagliate i panini in due. Adagiate la sottiletta sulla parte inferiore e passate in forno acceso sulla funzione grill a 200° per 3 minuti.

8. Farcite il panino con la ciambotta e sulla sommità l’uovo in camicia.

 

panino con la ciambotta

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2011-2017© Daniela Vietri – All Rights Reserved

1 Reply to "Panino con la ciambotta"

  • comment-avatar
    lisa fregosi 23 giugno 2017 (9:54 am)

    Splendido!!!
    Complimenti Daniela, mi hai fatto venire una fame pazzesca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato