Pollo ai tre colori con la birra

Le ricetta del pollo ai tre colori con la birra è stata una piacevole scoperta!
Un’altra ricetta sperimentata in assenza dell’Assistente Lavapiatti (che ieri sera era di nuovo assente per lavoro). Peggio per lui, perché questo pollo è buonissimo e non sa cosa si è perso. Io in compenso ho passato una bellissima serata in compagnia di un’amica e siamo rimaste a parlare fino a tardi (e oggi ne pago le conseguenze, visto che sembro uno zombie).
E’ una ricetta adatta particolarmente per gli amanti dell’agrodolce. Infatti carota cipolla hanno un retrogusto dolciastro che viene i parte compensato dal porro ma resta comunque una nota predominante. A bilanciare il tutto la birra. Ma fate attenzione a non aggiungerne troppo, rischiereste di rendere il tutto troppo amaro!
Se vi piace l’abbinamento di nota dolciastra con il pollo vi suggerisco di provare anche gli involtini di pollo con pere williams che sono favolosi! In generale la carne di pollo così come quella di maiale) ben si prestano ad un contrasto con il dolciastro e si sposano sempre alla perfezione con la frutta!
P.S. Questa volta ho fatto tante foto durante la preparazione perchè mi piacevano tanto i colori degli ingredienti ^_^

Ricetta Pollo ai tre colori

pollo ai tre colori
Ingredienti per 2 persone
4 fusi di pollo (ma potete usare i pezzi che preferite)
una carota
1 cipolla rossa (possibilmente di Tropea)
1 porro
33 cl di birra (bionda chiara)
40 g di burro
sale

Tagliate a julienne la carota, la cipolle e il porro.

Fateli rosolare nel burro una decina di minuti a fuoco dolce.

 

Aggiungete i fusi e fateli insaporire. Incorporate la birra e lasciatela sfumare.

Aggiustate di sale e continuate la cottura per un’ora in forno!

4 Replies to "Pollo ai tre colori con la birra"

  • comment-avatar
    Fede 27 luglio 2011 (3:53 pm)

    Il pollo era superbo!

  • comment-avatar
    cristina b. 27 luglio 2011 (7:18 pm)

    chissà che buono… sento il profumino fino a qui!
    perché con questa ricetta non partecipi alla raccolta di matteo, il "single in the kitchen"? sarebbe perfetta!
    bacioni

  • comment-avatar
    daniela 28 luglio 2011 (2:18 pm)

    @ Cristina: grazie per il suggerimento, ho provveduto ^_^

  • comment-avatar
    Single (in the) Kitchen 28 luglio 2011 (7:49 pm)

    Davvero molto ma molto bella questa ricetta…mi piace!!!Grazie anche alla Cri….A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato