Pappardelle con salsiccia e porri

Oggi vi propongo le pappardelle con salsiccia e porri una ricettina leggera leggera per affrontare con lo spirito giusto l’inverno incipiente!!!!
Oltretutto è estremamente semplice da preparare, ma mooooolto saporita.
Qui a casa io e l’Assistente Lavapiatti durante l’inverno mangiamo sempre piatti “dietetici” in barba alla palestra ed alla linea.
Ma, del resto, senza i piaceri della tavola che vita sarebbe? 😉
Per questa ricetta ho scelto di usare le pappardelle non per un motivo particolare ma solo perchè ne avevo un pacco in casa.
Voi potete optare per un qualsiasi formato di pasta, non necessariamente all’uovo. Questo condimento si sposa benissimo anche con la pasta secca, anzi forse sarebbe anche la scelta preferibile in modo da ridurre un pochino la sua pesantezza.
Diciamo che abbinameto alla pasta all’uovo è un perfetto piatto domenicale, mentre con la pasta secca si presta ad essere preparato in qualsiasi giorno della settimana!

Ricetta Pappardelle con salsiccia e porri

pappardelle con salsiccia e porri

Ingredienti
per 4 persone

400 g di pappardelle
2 porri
4 salsicce
½ bicchiere di vino bianco
olio evo
pepe
sale

Preparazione

 Affettate i porri
 e fateli stufare in 4 cucchiai di olio. (Stufare: quindi cuocere a fiamma dolcissima per almeno 10 minuti aggiungendo poca acqua se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo). Frattanto togliete la pelle alle salsicce e riducetele a pezzettini.
 Aggiungete la salcicce ai porri a fatele insaporire.
Aggiustate di sale, aggiungete il pepe ed infine il vino.
Lasciate cuocere a fuoco bassissimo per altri dieci minuti.
Per fare voi stessi le pappardelle guardate  la mia ricetta delle tagliatelle .
L’impasto è identitico, alla fine vi basterà tagliare la sfoglia in segmenti più larghi.
Cuocete la pasta e fatela saltare con il composto preparato (come sempre conservate dell’acqua di cottura da utilizzare nel caso in cui il condimento risulti troppo asciutto!).
Servite le pappardelle con salsiccia e porri calde!

 

P.S.
La piccola Cosetta ama le piante. Non appena ce n’è una a portata di mano lei
la va ad annusare, accarezzare, mordicchiare. Di solito l’idillio finisce con
la poverina che involontariamente fa cadere la pianta e l’Assistente Lavapiatti
non ne è mai molto contento… 😛

 

 

 

 

No Replies to "Pappardelle con salsiccia e porri"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato