Panini con la zucca

Oggi vi propongo un lievitato soffice e delicato: panini con la zucca.

Amo moltissimo la zucca e con l’arrivo dell’autunno ogni anno la mia fantasia prende il volo per impiegarla nei modi più disparati. Questa ricetta viene da un vecchio numero di Alice, ma l’ho un pochino modificata nei dosaggi, aggiungendo il burro e diminuendo il lievito. Il sapore è neutro, ma io volevo usare questi panini per la colazione del mio Riccardo quindi ho aggiunto la granella di zucchero per renderli più invitanti 😉

panini con la zucca

Panini dolci con la zucca per una colazione golosa

Molti di primo acchitto rimarranno spiazzati dall’idea di aggiungere la zucca. Ma vi assicuro che il risultato vi sorprenderà.

La zucca viene cotta al vapore in modo tale da non aggiungere grassi e poi frullata. Aggiunta all’impasto andrà solo a conferirgli aroma e colore. Oltre ad avere il pregio di renderlo ancora più soffice.

I panini sono buonissimi al naturale ma anche farciti con confettura cioccolata o crema.

Vi scrivo da un internet point… Mi si è rotto il computer all’improvviso e sono dovuta correre ai ripari :'( Visto che poco meno di un mese fa mi si era rotta anche la macchinetta fotografica ho cominciato seriamente a pensare di farmi benedire… o anche che qualcuno mi stia tirando i piedi… in ogni caso un po’ di acqua santa non mi farebbe mica male 🙂

Ricetta Panini con la zucca

panini dolci con la zucca

Ingredienti per 8 panini

Ingredienti per l’impasto

  • 150 g di polpa di zucca
  • 300 g di farina 0
  • 3 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele o malto d’orzo
  • 2 g di sale
  • 1 uovo
  • 30 g di burro

Per la finitura

  • 2 tuorli
  • granella di zucchero (opzionale)

Come si preparano i panini con la zucca

1. Bollite la zucca per una decina di minuti. Quando la scolate conservate un pochino di acqua di cottura.

2. Una volta cotta frullatela e aggiungete l’acqua necessaria ad ottenere una purea abbastanza liquida. Fate freddare.

purea zucca

3. Quando la zucca sarà tiepida, quasi a temperatura ambiente, sciogliete al suo interno il lievito.

4. unite la farina ed impastate energicamente (se usate la planetaria adoperate il gancio ad uncino ed impastate prima a bassa velocità, poi aumentate progressivamente quando l’impasto prende corpo).

5. Quando l’impasto sarà ormai diventato omogeneo aggiungete il sale, poi il miele ed infine l’uovo. Impastate sino a quando l’uovo non sarà stato completamente assorbito.

6. Infine unite il burro a piccoli pezzetti, aggiungendo un pezzetto nuovo solo quando quello precedente sarà stato completamente assorbito.

come preparare i panini con la zucca

7. Mettete l’impasto a lievitare coperto in un luogo a temperatura costante (il forno chiuso e spento andrà benissimo).

8. Lasciate lievitare 2 ore o comunque sino a quando l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume.

impasto

9. Su un piano ricoperto di farina porzionate l’impasto e formate delle pallette.

impasto panini

10. Mettete i panini a lievitare per un altra ora (sempre in luogo a temperatura costante, sempre il forno spento).

11. Non attaccate troppo i panini tra di loro perchè aumenteranno ulteriormente di volume.

panini

12. Spennellate i panini con il tuorlo d’uovo.

13. Ricopriteli con la granella di zucchero (io li ho preparati per la colazione di mio figlio e quindi li ho resi dolci, ma l’impasto è neutro quindi potete omettere la granella e gustarli salati).

zucca

14. Cuocete in forno statico a 180° per 15/20 minuti.

panini al zucca

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Lascia il tuo voto

0 (0 Votes)

Hai dei dubbi?

Score

Scrivimi e sarò felice di aiutarti

2 Replies to "Panini con la zucca"

  • comment-avatar
    Francesca P. 7 ottobre 2015 (9:14 am)

    L’arancione e la zucca aiutano a trovare forza zen per non arrabbiarsi davanti alle sfighe tecnologiche, ma capisco come ti senti… quando persi io delle foto ho smesso di parlare per tipo 5 giorni! 😀
    Che il pane sia con noi. Io non ho acqua santa, ma acqua ai fiori d’arancio sì… se può servire… 😛

  • comment-avatar
    Paola 7 ottobre 2015 (8:24 pm)

    Quando sarò a Roma, se ti accadrà la stessa cosa al pc, vieni da me e scrivi da me.. ovviamente con l’assaggio della ricetta preparata 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!