Crostata di frutta secca e caramello mou

crostata alla frutta secca

La crostata di frutta secca è buona tutto l’anno!

Non so voi ma io alla crostata di frutta secca non so resistere. Sicuramente è un dolce autunnale ma io lo preparo in ogni stagione.

Il segreto della crostata è tutto nel caramello.

Il sapore particolare di questa ricetta risiede nel caramello che qui vi propongo nella sua variante mou.

In molto mi hanno detto di avere un gran timore della preparazione del caramello ma posso assicurarvi che questa paura è frutto solo della suggestione.

Preparare il caramello è molto semplice e non è indispensabile un termometro da cucina!

L’errore più comune da evitare è il mescolare durante la cottura! Una volta posti acqua e zucchero sul fuoco non vanno più toccati.

Se nella preparazione vi avvalete di un termometro il vostro caramello sarà pronto quando avrà raggiunto la temperatura di . Ma anche in assenza del termometro sarà estremamente semplice capire quando il caramello è pronto prestando attenzione al suo colore. Quando passerà dal bianco al nocciola chiaro dovrete toglierlo dal fuoco (guardate le foto nella ricetta e risulterà ancora più semplice).

Infine un piccolo coniglio per pulire gli utensili utilizzati per la preparazione del caramello. Vi basterà lasciarli immersi in acqua fredda e dopo 5 minuti il caramello si staccherà da solo 😉

Vi suggerisco un altra ricetta che prevede l’uso del caramello ed è irresistibile: la crostata al cioccolato e caramello! Da leccarsi i baffi!

Ricetta Crostata di frutta secca

crostata frutta secca

 

Ingredienti teglia da 24 cm

Ingredienti per la frolla

  • 350 g di burro
  • 175 di zucchero semolato
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 100 g di farina di mandorle
  • 400 g di farina 00

Ingredienti per il caramello mou

  • 280 g di zucchero semolato
  • 115 g di acqua
  • 150 g di panna fresca
  • 35 g di miele

Ingredienti per il ripieno

  • 150 g di noci
  • 120 g di nocciole
  • 80 g di mandorle

Come si prepara la crostata di frutta secca?

Preparazione del guscio di frolla

1. Preparate la pasta frolla. Amalgamate il burro con le farine e lo zucchero. Se lo fate a mano potete aiutarvi con i rebbi di una forchetta, se adoperate una planetaria montate il gancio a foglia.

2. Unite poi le uova e lavorate il minimo indispensabile, giusto il tempo di farle assorbire.

crostata frutta secca

3. Avvolgete la pasta frolla nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per almeno un paio di ore. Io di solito la metto a riposare già stesa. Un trucchetto per evitare che si appiccichi ovunque o che dobbiate aggiungere troppa farina è quello di stenderla tra due strati di pellicola o carta forno.

crostata frutta secca

4. Una volta che la pasta frolla avrà riposato a sufficienza stendetela (e risulterà molto più semplice se lo farete tra due fogli di carta forno) e disponetela nella teglia prescelta. Forate il fondo con i rebbi di una forchetta.

5. Ricoprite poi con carta forno e ponete sulla superficie un peso (legumi secchi o le apposite sferette di ceramica.

crostata di frutta secca

6. Cuocete in forno statico a 180° per 15 minuti. Poi togliete la carta forno e cuocete per altri 10 minuti.

Preparazione del ripieno

7. Disponete la frutta secca su una placca da forno e tostatela per 10 minuti in forno a 200°.

crostata frutta secca

7. Preparate il caramello. Mettete l’acqua e lo zucchero in una pentola antiaderente e ponetela sul fuoco.

8. Fate cuocere senza mai mescolare sino a quando il caramello raggiungerà i 165°. Se non avete un termometro da cucina vi renderete conto che il caramello è pronto guardandone il colore, quando diventerà color nocciola chiaro (come nella foto in basso) allora sarà pronto.

9. Togliete il caramello dal fuoco ed aggiungete il miele e poi la panna intiepidita (non fredda altrimenti si verificherà uno shock termico) e mescolate sino a quando non otterrete una consistenza cremosa.

10. Infine unite la frutta secca.

crostata frutta secca

11. Versate il caramello con la frutta nel guscio di pasta frolla preparato e fate riposare 4/5 ore prima di servire la vostra crostata di frutta secca.

 

crostata alla frutta secca

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2017© Daniela Vietri – All Rights Reserved

No Replies to "Crostata di frutta secca e caramello mou"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!