Banoffee Pie

Conoscete la banoffee pie?

E’ una torta inglese! Ma questo lo avrete capito dal nome!

Sicuramente meno conosciuta rispetto ad altre che hanno avuto maggiore diffusione in Italia. Io non me ne spiego il motivo. Perché dire che è buonissima è poco.

Il nome è frutto di una sorta di crasi tra la banana e toffee, perché appunto il ripieno è fatto con le banane e una sorta di caramello mou. A pensarci a mente fredda sicuramente sarete scettici. Un ripieno di solo caramello vi apparirà troppo dolce.

banoffee pie

Invece gli ingredienti si sposano alla perfezione. La banana stempera moltissimo il dolce. E questo effetto viene amplificato dalla copertura di panna non zuccherata. Anche la base di biscotti ha un suo ruolo fondamentale. Quindi bisogna prestare attenzione a quelli che si scelgono.

Io trovo che la marca migliore siano i Digestive. Quella nota lievemente salata li rende perfetti per torte di questo tipo dove il ripieno è sempre molto molto dolce. Se però non li trovate vi raccomando di scartare biscotti del tipo “frollini”. Scegliete biscotti secchi che non siano eccessivamente dolci.

Caramello con latte condensato

La preparazione di questa torta è stata anche l’occasione buona per scoprire che il latte condensato si può fare l caramello mou un sforzo minimo!

Il metodo per la preparazione del caramello vero e proprio lo trovate in questa mia crostata! Quello che andate ad ottenere con il latte condensato non è vero e proprio caramello, ma una solta di crema mou, più morbida ma dallo stesso sapore. E senza alcuno sforzo.

In buona sostanza è il dulce de leche argentino.

Ho trovato la ricetta originale su Pinterest che, per quanto riguarda preparazioni estere; è una grande fonte di ispirazione.

Banoffee pie Ricetta

banoffee pie ricetta

Ingredienti per una teglia di 20 cm

  • 225 g di biscotti secchi (tipo Digestive)
  • 450 g di latte concentrato zuccherato in lattina
  • 2 banane
  • 300 ml di panna fresca
  • 200 g di burro

Come preparare la banoffee pie

1. Fate bollire il latte condensato direttamente nella sua lattina (togliendo l’etichetta se presente) per tre ore. Per velocizzare i tempi potete utilizzare anche la pentola a pressione. In quel caso dovete farlo bollire per 20 minuti dal fischio.

caramello con latte condensato

2. Sbriciolate i biscotti con un frullatore. In alternativa chiudeteli in un sacchetto per uso alimentare e schiacciateli aiutandovi con un corpo contundente (il fondo di un bicchiere ad esempio).

3. Sciogliete a fiamma dolce il burro e poi fatelo freddare.

4. Amalgamate insieme i biscotti sbriciolati ed il burro.

come preparare la banoffee pie

5. Imburrate la teglia e rivestitela con il composto di biscotti e burro, compresi i bordi, e premete bene per compattare. Poi mettete a riposare per 1 oretta in frigo.

6. Riprendete la teglia e riempitela con la crema di latte condensato.

7. Disponete sopra le banane tagliate a rondelle di due cm.

8. Montate la panna  e usatela per ricoprire la superficie della torta.

latte condensato bollito

9. Mettete la torta a riposare in frigo per almeno due ore prima di consumarla.

10.  Decoratela a piacere con zuccherini, codette di cioccolato o altro

SUGGERIMENTO. Per montare la panna con facilità assicuratevi che sia ben fredda. Utilizzate un recipiente che avrete messo in frigo una decina di minuti prima in maniera tale che sia freddo anche quello. Una volta montata fatela riposare in frigo prima di versarla sulla torta. Se la panna è fredda non c’è bisogno di stabilizzatori (tipo Pannafix) perché non si scioglierà. Se invece prevedete di tenerla a lungo fuori dal frigo vi consiglio di aggiungere lo stabilizzatore quando la montate.

banoffee pie ricetta originale

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Lascia il tuo voto

3.3 (3 Votes)

Hai dei dubbi?

Score

Scrivimi e sarò felice di aiutarti

No Replies to "Banoffee Pie"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!