Gnocchi di semolino

Domenica scorsa mio marito per pranzo mi ha chiesto gli gnocchi di semolino e facendo mente locale mi sono resa conto che era una delle ricette che non avevo fotografato per il blog.

E’ un piatto che non fa parte della mia tradizione. In Campania gli gnocchi sono fatti esclusivamente con le patate.

Con il mio trasferimento a Roma e soprattutto con il mio matrimonio con un romano mi sono trovata, diciamo così, costretta a far miei piatti della tradizione romana e laziale.

Si sa per far contenti gli uomini bisogna far loro delle concessioni e questa non è poi stata così faticosa. Visto quanto mi piace mangiare ampliare la gamma delle mie ricette non è stato che un piacere.

Gnocchi di semolino alla romana

Come indica il loro stesso nome questi gnocchi sono un piatto della tradizione romana.

Ma non aspettatevi il tradizionale impasto di farina e patate. Qui l’unico ingrediente è la farina di semola cotta con latte ed acqua. Completano l’impasto uova (per tenerlo compatto) burro e formaggio.

Il risultato finale ha un sapore molto delicato, che non viene sovrastato da quello che è il loro condimento tradizionale: del semplice burro e parmigiano.

Si passa tutto in forno a gratinare ed il risultato finale è delizioso.

Questa ricetta base può essere variata in mille modi. Nel blog, per esempio, trovate una versione con il prosciutto.

Ricetta Gnocchi di semolino

gnocchi di semolino

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di farina di semola
  • 500 ml di latte
  • 500 ml di acqua
  • 120 g di burro
  • 2 tuorli
  • 100 g di parmigiano reggiano

Come si fanno gli gnocchi di semolino

1. Portate a bollore il latte con l’acqua 5 g di sale e 20 g di burro.

2. Versate il semolino a pioggia e mescolate con una frusta.

3. Cuocete per 15 minuti continuando a mescolare ogni tanto per evitare che si formino dei grumi.

4. Togliete dal fuoco unite i tuorli e 50 g di parmigiano.

5. Versate l’impasto su un piano di marmo, della carta forno (come ho fatto io), o anche su un piano di legno inumidito e poi stendetelo (dovrà avere un’altezza di 1 cm circa)

come si fanno gli gnocchi di semolino

6 Una folta freddato con un coppapasta (ma anche con un bicchiere) tagliate dei dischi di circa 5 cm.

come preparare gli gnocchi di semolino

7 Imburrate una teglia e distribuite al suo interno gli gnocchi accavallandoli un pochino gli uni sugli altri.

8 Irrorateli con il burro residuo fuso e poi cospargeteli con il parmigiano rimasto.

gnocchi di semolino alla romana

9 Cuocete il forno a 200° per 15 minuti e comunque sino a quando la superficie sarà dorata.

SUGGERIMENTO. Non buttate i ritagli. Potete reimpastarli per ottenere altri gnocchi!

ricetta gnocchi di semolino

 

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Lascia il tuo voto

4.8 (4 Votes)

Hai dei dubbi?

Score

Scrivimi e sarò felice di aiutarti

No Replies to "Gnocchi di semolino"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!