fbpx

Ciambella con uvetta con glassa al rum

La ricetta della ciambella con uvetta e rum mi ha conquistata subito!

Non è farina del mio sacco ma viene dall’ultimo libro del mitico Ottolenghi ( “Sweet” – Bompiani) che per me è costante fonte di ispirazione.

Avete mai preso uno dei suoi libri? Ricette assolutamente magnifiche. Per farvi un’idea vi rimando al suo pollo marinato con limone e topinambur.

Ma passiamo a parlare del nostro dolce con uvetta.

ciambella con uva sultanina

Ciambellone con uvetta un dolce perfetto per la colazione ma anche per il te pomeridiano

Di solito preparo sempre dolci per Riccardo (che ovviamente divoro anche io, ma di base li preparo per la sua colazione).

Questa volta però avevo invitate delle amiche a casa per il te così ho colto l’occasione per sperimentare questa ciambella con uva passa che mi frullava in testa da un po’. Purtroppo è un dolce che in nessun caso sarebbe potuto andar bene per mio figlio perché lui odia l’uvetta quindi anche eliminando il rum non sarebbe stato di suo gradimento.

Le mie amiche invece sono rimaste entusiaste ed il pomeriggio è stato un vero successo!

Ciambella con uvetta sultanina: quale scegliere

Ma che cos’è l’uva passa? Si tratta di uva disidratata. Non tutti sanno che la disidratazione dell’uva è praticata sin dall’antichità ed è un procedimento che permette di consumare la frutta fuori stagione.

Di solito le uve ad essere disidratate sono le uve da tavola, raramente quelle da vino. Questo perché le uve da disidratare devono avere la buccia tenera, un sapore ricco ed un elevato contenuto di zuccheri. Le varietà più commercializzate sono: moscato, malaga, sultanina e thompson seedless.

L’uvetta può contenere semi o esserne priva a seconda della varietà.

Ricetta Ciambella con uvetta

ciambella con uvetta

Ingredienti teglia da 23 cm

  • 200 g di uvetta
  • 120 ml di rum
  • 250 g di burro
  • 300 g di farina
  • 250 g di zucchero muscovado (in alternativa zucchero di canna grezzo)
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • ½ cucchiaino di cannella
  • 2 uova
  • 200 g di panna acida
  • Latte q.b.

+ ingredienti per la glassa

  • 60 g di burro
  • 80 g di zucchero muscovado (o zucchero di canna grezzo)
  • 3 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di rum
  • 100 g di zucchero a velo

Come preparare la ciambella con uvetta

1. L’uvetta va messa a bagno nel rum 12 ore prima, per reidratarsi ed assorbire al contempo il sapore del liquore.

2. Montate il burro (tagliato a tocchetti ed a temperatura ambiente) e lo zucchero con le fruste elettriche sino a quando non raggiungeranno una consistenza soffice e spumosa (ci vorranno almeno 10 minuti).

3. Aggiungete un uovo alla volta continuando a mescolare con le fruste.

4. Incorporate la farina setacciata con lievito, bicarbonato e cannella in tre riprese, alternandola con la panna acida. Nel farlo abbassate la velocità delle fruste.

5. Se il composto dovesse risultare troppo solido unite poco latte.

6. Infine aggiungete l’uvetta scolata per bene dal rum.

come preparare la ciambella con uvetta

7. Imburrate ed infarinate una teglia da 23 cm e poi versate l’impasto dentro.

come fare la ciambella con uvetta

8. Cuocete inforno caldo statico a 170° per 50 minuti. In ogni caso prima di sfornare fate la prova dello stecchino.

9. Un volta cotto il dolce lasciatelo riposare per 15 minuti. Poi capovolgetelo su una gratella per dolci ma aspettate che sia completamente freddo prima di cercare di staccarlo dalla teglia altrimenti correrete il rischio che si rompa.

10 Nel frattempo preparate la glassa. Fate sciogliere il burro in un pentolino a fiamma dolce (in modo tale da non farlo bruciare).

11. Unite lo zucchero muscovado e cuocete, sempre a fiamma dolce, fino a quando non si amalgama.

12. Infine aggiungete il latte ed alzate il fuoco. Togliete il composto dalla fiamma non appena raggiunge il bollore ed unite il rum.

13. Quando il composto si sarà intiepidito unite lo zucchero a velo in due volte mescolando per farlo assorbire.

come fare il ciambellone con uvetta

14. Una volta fredda ricoprite la torta con la glassa.

SUGGERIMENTO. Se come me optate per uno stampo così alto dopo averlo imburrato cospargetelo con della farina di mais o del pangrattato. Sarà ancora più semplice sfornare la ciambella!

ciambellone con uvetta

Please follow and like us:
error

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Lascia il tuo voto

3.5 (2 Votes)

Hai dei dubbi?

Score

Scrivimi e sarò felice di aiutarti

No Replies to "Ciambella con uvetta con glassa al rum"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Facebook
    Facebook
    Instagram
    Pinterest