Il party di Robyn Harding

Il Party è il primo romanzo pubblicato in Italia di Robyn Harding.

La harding ha lavorato come sceneggiatrice e produttrice cinematografica, background che traspare chiaramente in questo romanzo

Il party: la trama

Kim e Jeff Sanders sono ricchi, hanno una bella casa e due splendidi figli: Hanna e Aidan

Kim ha tralasciato il lavoro per dedicarsi alla famiglia. Sta attenta ad ogni aspetto della vita dei figli. Studio, alimentazione, attività extrascolastiche.

Suo marito rimpiange i tempi in cui Kim era in grado di lasciarsi andare. Ora la loro vita è rigidamente disciplinata e Kim non accetta errori.

il party la recensioone

Purtroppo come sempre accade non è sempre possibile tenere tutto sotto controllo, e soprattutto far fare ai figli adolescenti quello che si desidera. Hanna comincia ad essere insofferente al rigido controllo della madre e, come tutte le adolescenti, sogna di diventare popolare a scuola.

Sarà nel corso della sua festa per i 16 anni che un incidente capitato ad una delle invitate, Ronni, cambierà la loro vita. L’accaduto costringerà tutti i componenti della famiglia a guardarsi dentro e ad assumere una maggiore consapevolezza di sè.

La recensione

Il romanzo è scritto molto bene. Scorrevole e scadenzato con i giusti ritmi.

Sebbene non lo si possa definire un romanzo “impegnato”, tocca tematiche di grande interesse ed attuali.

Prima di tutto il bullismo nelle scuole. La cattiveria giovanile nella società moderna che sembra manifestarsi sempre più senza freni. Che ci si trovi di fronte a famiglie disagiate oppure a famiglie ricche il risultato non cambia. L’accanimento del branco contro i deboli è implacabile e va avanti fino alla distruzione della vittima.

Tutti, adulti o ragazzi, nascondiamo disagi o sofferenze. E non tutti riusciamo ad affrontarli ed a venirne fuori.

Nel romanzo un incidente determinato da un insieme di concause porta alla distruzione dell’universo delle persone coinvolte che entrano in una spirale di rabbia, vendetta e desiderio di rivalsa. Il male genera male e solo con una grande forza interiore si può invertire il meccaniscmo innescato.

Please follow and like us:

No Replies to "Il party di Robyn Harding"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Facebook
    Facebook
    Instagram
    Pinterest
    Google+
    https://cucinalibriegatti.com/2019/03/il-party-di-robyn-harding">