fbpx

Persone normali di Sally Rooney

Persone Normali è il secondo romanzo di Sally Rooney (ho recensito il primo il primo Parlarne tra amici tempo fa) e si sente. La scrittura della Rooney è maturata, così come lo sono i suoi personaggi.

Ma andiamo con ordine.

Persone normali: la trama

Connel e Marianne frequentano lo stesso liceo. Marianne a scuola è un’emarginata mentre Connel, nonostante il suo carattere schivo, è “popolare”.

Ma dentro di se Connel si sente diverso e solo e finisce con l’avvicinarsi a Marianne. Tra i due nasce sin da subito un’intesa a livello profondo che li accompagnerà per il resto della propria vita.

Sarà Marianne ad influenzare la scelta del college da parte di Connor, portandolo a seguire le sue vere inclinazioni.

Ed al college le loro vite continueranno ad intrecciarsi ed allontanarsi senza che però questo scalfisca il loro legame

La recensione

Il primo libro della Rooney mi era piaciuto ma mi aveva lasciata con una sensazione di incompiutezza.

I suoi protagonisti alla fine non riuscivano a venir fuori dagli schemi della loro vita e sembravano destinati a replicarli all’infinito.

In questo libro invece assistiamo alla lenta e dolorosa maturazione di Marianne e Connor.

Entrambi portano con se delle insicurezze che li bloccano nelle relazioni con il prossimo. Vedendo nell’altro lo specchio riflesso delle proprie paure trovano un rifugio al perenne senso di inadeguatezza ed al terrore di essere persone sbagliate.

Ma il confronto con il mondo è inevitabile e duro. Entrambi affrontano alti e bassi nel tentativo di trovare una propria dimensione che gli consenta di vivere serenamente.

In questo scontro con la realtà spesso si allontanano l’uno dall’altro restando però sempre sempre un punto di riferimento reciproco.

E come in ogni percorsi di crescita che si rispetti, dopo averci sbattuto la testa entrambi trovano la giusta chiave di lettura per la propria quotidianità.

Please follow and like us:
error

No Replies to "Persone normali di Sally Rooney"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Facebook
    Facebook
    Instagram
    Pinterest