L’attesa di Gaëlle Josse

In un momento in cui mi rivolgo sempre più spesso agli stessi autori per avere la sicurezza di leggere un bel libro, L’Attesa di Gaëlle Josse è stata davvero una piacevolissima sorpresa.

L’attesa : la trama

In un paesino della Bretagna Anne vive la sua nuova vita.

Nata poverissima, vedova – con il figlio Luoise – di un altrettanto povero pescatore, Anne un giorno viene chiesta in moglie dal ricco farmacista Étienne de Quémeneur.

Étienne era innamorato di lei sin da ragazzo e una volta finito il periodo consono ad un lutto si fa avanti per sposarla, assicurandole un futuro di amore per lei e suo figlio.

Ma per quanto Étienne sia innamorato, il suo cuore non è abbastanza grande da accogliere anche Luois. Così con la nascita dei suoi due figli Étienne comincia a trattare sempre peggio Luois.

l'attesa di Gaëlle Josse

La tensione crescente sfocia dopo anni in una terribile lite a seguito della quali Louis va via di casa. Senza lasciare un biglietto. Senza dire una parola.

Anne è distrutta. Inzia per lei un periodo di infinita sofferenza consapevole ormai del disagio del figlio da lei per lungo tempo ignorato.

La recensione

Amo moltissimo la prosa dei francesi, caratterizzata quasi sempre da atmosfere rarefatte ed incisive. Devo però essere onesta, spesso a fronte della loro prosa bellissima i libri sono privi di contenuti con storie insulse.

Ma quando si ha la fortuna di incontrare un autore bravo (come in questo caso) il risultato è splendido.

Chi è genitore non potrà non vivere la sofferenza ed il senso di colpa di Anne sulla propria pelle. Non potrà evitare di viverlo in maniere personale ed interrogarsi, alla fine di ogni capitolo, sul proprio comportamento con il proprio figlio.

Sarà impossibile non capire sino il fondo il suo senso progressivo di alienazione dalla realtà. Come l’amore più grande possa portare alla sofferenza più grande.

Ho trovato molto interessante anche la figura di Étienne. Siamo abituati ad imbatterci in personaggi stereotipati di patrigni/matrigne cattivi e pieni di sentimenti malevoli. Qui invece ci troviamo di fronte ad un nomo che sbaglia. Che non parte con cattive intenzioni ma che alla fine non è in grado di provare più amore di quelo che il suo cuore può contenere. Certo non una brava persona, ma nemmeno l’orco delle favole.

  • L’ATTESA
  • pp. 209 – prezzo € 17,00
  • Solferino

Please follow and like us:

No Replies to "L'attesa di Gaëlle Josse"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Instagram