fbpx

Il mare senza stelle

Il mare senza stelle è il secondo romanzo di Erin Morgenstern, definita nel retro di copertina “artista multimediale”.

Per non rovinarmi la lettura non ho approfondito questo concetto, non avrei voluto esserne influenzata. Non voglio essere caustica, ma in fondo sono una ragazza vecchio stile e certe cose mi lasciano interdetta.

Ma vecchio stile o meno un bel libro per me resta tale e questo è indubbiamente un bel libro.

Il mare senza stelle: la trama

Risulta molto difficile raccontare la trama di questo libro senza svelare particolari che è bellissimo scoprire da soli nel corso della lettura.

Ma per quanto vi fidiate del mio giudizio mi rendo conto che un acquisto a scatola chiusa è improponibile, quindi qualcosina della trama la vorrete pur sapere.

Allora posso solo dirvi che conoscerete Zachary Ezra Rawlins, uno studente universitario grande amante dei libri.

il mare senza stelle

Zachary un giorno nella biblioteca universitaria si imbatterà in un libro molto particolare, privo dell’indicazione dell’autore, pieno di racconti avviccenti e di una storia inaspattata: la sua.

Questa stranissima circostanza metterà in moto gli eventi che lo porteranno al mare senza stelle.

Sono stata sibillina e poco chiara?

Questa volta vale la pena fidarvi del mio consiglio e non scendete troppo nei dettagli.

La trama

In linea di massima questo romanzo dovrebbe essere classificato come genere fantasy.

Ma sarebbe una definizione vincolante e, soprattutto, limitante.

Questo è prima di tutto un libro che racconta l’amore per le storie. Prende le mosse da quell’amore e ci donduce per mano a scoprirne di meravigliose.

La narrazione si intreccia su diversi piani temporali regalandoci dei racconti che sono dei veri e propri gioielli che ti ritrovi dentro alla fine del libro.

La narrazione si sviluppa in maniera avvincente, alla scoperta di un segreto che si svela pagina dopo pagina. Ma io mi sono ritrovata a rincorrere le storie dei personaggi minori che, invece di fare da corollario alla narrazione principale, quasi la offuscano con la loro bellezza.

In una visione più generale devo dire che il libro è ben costruito, riesce a tenere il lettore incollato senza cali di tensione per tutte le sue seicento pagine. Non manca però di qualche piccola pecca.

La storia d’amore del protagonista, ad esempio, resta su un piano troppo superficiale e non riesce a coinvolgere chi la legge.

Ma sono pecche piccole di fronte a questo mondo fatto di api e di miele che vi porterà via il cuore.

Ci sono tante cose che vorrei aggiungere, ma vi rovinerei la sorpresa.

Spero però di essere riuscita a trasmettervi un emozione che ritroverete nel leggerlo.

Se trovate le mie recensioni utili vi rimando all’elenco di tutti i libri letti di recente dove potrete trovare altri suggerimenti.

  • IL MARE SENZA STELLE
  • pp. 620 – prezzo € 18,50
  • Fazi Editore

No Replies to "Il mare senza stelle"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Instagram