Il re ai confini del mondo

Da pochissimo in libreria Il re ai confini del mondo è un romanzo storico di Arthur Phillips.

Il re ai confini del mondo: la trama

Nel 1591 Mahmoud Ezzedine, medico del sultano di Costantinopoli, parte alla volta dell’Inghilterra con una missione diplomatica.

il re ai confini del mondo

Da questo vuaggio Ezzedine non farà più ritorno, rimanendo bloccato alla corte della regina Elisabetta per colpa di intrighi che lui non è stato in grado di riconoscere e gestire.

Dieci anni dopo la regina è in fin di vita ed Ezzedine si trova di nuovo invischiato, contro la sua volontà, in un intrigo che riguarda addirittura il detsino della corona.

Gli ultimi dieci anni però hanno insegnato al medico turco a gestire meglio le proprie emozioni e a non fidersi di nessuno. Se riuscirà a portare a termini il compito affidatogli potrebbe tornare a Costantinopoli dalla moglie e dal figlio.

Recensione

La ricostruzione storica che troviamo a fare da base portante de Il re ai confini del mondo è molto accurata.

Arthur Philips riesce su questa solida base a costruireun fitto intreccio di intrighi, un gioco di astuzia che si dipana come in uno spettacolo teatrale (molto probabilmente in parte ispirato anche dal suo passato da attore).

Lo spettacolo ha un significato diverso a seconda della prospettiva in cui lo si guarda. Nulla è certo e non ci si può fidare di nessuno.

Potrebbero interessarti anche Il manoscritto di Franck Thilliez e Cara Rase Gold di Stephani Wrobel.

  • IL RE AI CONFINI DEL MONDO
  • pp. 350 – prezzo € 18,50
  • Fazi Editore

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.