Cestini di polenta con mousse di piselli e gamberi

L’idea perfetta per un aperitivo sfizioso o un antipasto diverso dal solito i cestini di polenta con mousse di piselli e gamberi che vi faranno fare un figurone.

Una preparazione semplicissima adatta anche a chi non è molto pratico in cucina.

Cestini di polenta una ricetta comoda da preparare in anticipo

Quando ho ospiti cerco sempre delle ricette che si prestino ad essere preparate in anticipo in modo tale da avere poi il tempo di godermi la compagnia dei miei ospiti.

Sicuramente i cestini di polenta sono perfetti per questo scopo.

cestini di polenta

In particolare con questo ripieno potrete prepararli e poi riporli in frigo per andarli a consumare al momento dell’arrivo dei vostri ospiti.

Il cestino di polenta si presta ovviamente a un’infinità di ripieni (e al termine della ricetta vi lascio qualche suggerimento). Anche variando il tipo di ripieno potrete comunque preparare i cestini in anticipo per andarli poi solo a faricire al momento di servirli.

Un altra idea carina da preparare in anticipo sono anche gli spiedini di polenta (dove pure potrete giocare con la fantasia) o la pizza di polenta. Invece la ricetta che più amo in assoluto sono le polpette di polenta e formaggio che non potete non provare.

Ricetta Cestini di Polenta

ricetta cestini di polenta

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g di farina di polenta precotta
  • 400 g di acqua
  • 300 g di piselli
  • 100 g di mascarpone
  • 150 g di gamberi

Come si preparano i cestini di polenta

1. Per preparare i cestini di polenta cominciate proprio dal cuocere la polenta. Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua, salatela e portatela ad ebollizione.

2. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore togliete la pentola dal fuoco e versate a pioggia la farina di polenta mentre mescolate.

3. Quando la farina si sarà amalgamata perfettamente con l’acqua rimettete la pentola sul fuoco e cuocete sino a quando la polenta non raggiungerà una consistenza cremosa (tenete conto che vi vorranno pochi minuti).

4. Una volta pronta fatela leggermente intiepidire e poi versatela negli stampini prescelti.

NOTA BENE. La polenta calda non tiene la forma, la soluzione più comoda è quella di riempire completamente lo stampino prescelto per poi andarlo a scavare. Altrimenti sarebbe necessario aspettare – controllando continuanmente – che la polenta diventi fredda al punto da poter essere lavorata come argilla ma non così fredda da solidificarsi.

come si fanno i cestini di polenta

5. Mentre la polenta si raffredda procedete con il preparare la farcia. Bollite i piselli in acqua bollente salata. Una volta cotti tuffateli in acqua fredda per preservarne il colore verde brillante.

6. Frullate i piselli insieme al mascarpone ed al sale sino ad ottenere una crema.

7. Pulite i gamaberi (privandoli di testa e carapace) e bolliteli.

8. Togliete i cestini di polenta con grande delicatezza dadli stampi. Poi scavateli al centro in modo tale da ricavare una nicchia in cui andare a collocare il ripieno. Per questa operazione sarà sufficiente un cucchiaino poichè la polenta è estremamente morbida e non opporrà resistenza.

come fare i cestini di polenta

9. Andate poi a riempire la cavità creata con la mousse di piselli (l’operazione risulterà molto più semplice se userete una sac a poche).

10. Ultimate la preparazione guarnendo con i gamberi.

SUGGERIMENTO. Per rendere più incisiva la presenza dei gamberi potete anche sminuzzarne una parte e mescolarla con la mousse.

VARIANTI

L’idea del cestino di polenta si presta a tentissime varianti. Perchè chiaramente una volta creato il vestino potete andarlo a farcire come più vi piace. Io vi lascio qualche idea:

  • CREMA DI FORMAGGI. Fate fondere insime edella fontina con del parmigiano, oppure del pecorino o del gorgonzola
  • PROVOLA E SALSICCIA. Aggiungete della provola tritata finemente e passate i cestini sotto il grill del forno per farla sciogliere, ultimando poi con la salsiccia a tocchetti saltata in paldella
  • BESCIAMELLA E SPINACI. Da gratinare in forno prima di servire
  • AVOCADO E SALMONE AFFUMICATO. Avocado maturo schiacciato con una forchetta con un cucchiaio di limone e sale

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.