fbpx

Cavolfiore al parmigiano

Il cavolfiore al parmigiano è una ricetta estremamente semplice ma in grado di rendere il cavolfiore goloso per tutti.

Tra me ed i cavolfiori il rapporto non è sempre stato ottimale. Lo confesso sino ad oltre i vent’anni io di cavolfiori non volevo nemmeno sentirne parlare.

Poi però ho scoperto che anche loro hanno una certo fascino e che ci sono ricette davvero appetitose in cui utilizzarli come ad esempio la crema di cavolfiore e gorgonzola, gli sformatini di cavolfiore e porri, il cavolfiore al sesamo o quello impanato al forno.

Come cuocere il cavolfiore

L’effetto respingente del cavolfiore su molti viene innescato dal suo non proprio gradevole odore in fase di cottura.

cavolfiore al parmigiano

Ad essere precisi mentre lo si cuoce l’odore non è nemmeno sgradevole, ma la sua persistenza nell’ambiente a distanza di ore dalla cottura lo rende spesso insopportabile.

Con la cottura in forno, come in questo caso, il problema non si pone.

Al contrario bollirlo (come previsto in tante ricette) porta allo sgradevole risulatato.

Ma i rimedi delle nonne ci vengono in aiuto. Intendo in senso letterale perchè questo trucchetto davvero efficace lo usava sempre mia nonna.

Quando l’acqua bolle insieme al cavolfiore unite anche un piccolissimo batufolo di cotone imbevuto di aceto.

Vi assicuro che rimarrete stupiti perchè della puzza non ci sarà traccia.

Ricetta Cavolfiore al parmigiano

cavolfiori al parmigiano

Ingredienti per 2 persone

  • 1 cavolfiore (circa 400 g)
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 30 g di pangrattato
  • 80 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale

Come preparare il cavolfiore al parmigiano

1. Tagliate il cavolfiore in cimette e poi sciacquatele con attenzione.

2. Mettete le cimette d cavolfiore in un ciotola capiente.

3. Versate l’olio ed il sale e poi mescolate con attenzione per far sì che tutte le cimette lo vadano ad assorbire (questa operazione è più efficace se fatta con le mani).

4. Aggiungete il pangrattato.

5. Infine unite il parmigiano reggiano e continuate a mescolare in modo tale che aderisca per bene alle cimette.

6. Disponete le cimette distanziate su una teglia da forno.

come si fa il cavolfiore al parmigiano

7. Cuocete il cavolfiore al parmigiano in forno ventilato a 200° per venti minuti.

VARIANTI

Come sempre potete variare la ricetta base a vostro piacimento ed io vi lascio qualche suggerimento.

Prima di tutto potreste rendere più aromatico l’olio mescolando insieme

  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole + 1 cucchiaio di olio di semi di sesamo

Vi sconsiglio di utilizzare solo olio di sesamo perchè il suo sapore in purezza è troppo forte.

Altra variante è quella di aggiungere delle spezie insieme al parmigiano come ad esempio:

  • paprika dolce
  • curcuma
  • curry

Infine potete andare a sostituire il parmigiano. Per gli amanti del genere il pecorino è fantastico come alternativa.

cavolfiore al parmigiano senza besciamella

No Replies to "Cavolfiore al parmigiano"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Instagram