| 

Panna cotta al cocco con crema cioccococco

Ci sono volte nella vita in cui, non sai per quale ragione, va tutto storto (anche se la panna cotta al cocco aiuta sicuramente a raddrizzarle! ) 😛
Domenica scorsa avevo ospiti a pranzo. Mi ero fatta tutto un piano … Preparazione della pasta fresca e del dolce sabato pomeriggio, tempi cronometrati la domenica mattina…
Il sabato ad ora di pranzo vado dal parrucchiere ma faccio più tardi del previsto, così nel pomeriggio ho il tempo solo per la pasta e non per la crostata al doppio cioccolato che avevo programmato (ma la farò caschi il mondo). Un dolce però mi serviva e così ecco l’illuminazione di questa panna cotta al cocco con crema cioccococco! Anche questa ricetta la tenevo in serbo da non so quanto (recuperata da qualche vecchissimo numero di Cucina Moderna). Rapidissima e buonissima!
Ma se sul dolce mi sono salvata devo confessare che il pranzo è stato un disastro… Domenica mi sono alzata in tempo e ho rispettato i tempi, solo che dovevamo mangiar tardi ed io e L’Assitente abbiamo aperto una bella bottiglia di spumante che io ho allegramente cominciato a bere a stomaco vuoto.. E così all’arrivo degli ospiti ero LEGGERMENTE BRILLA…
Ho così dimenticato che esiste il SALE … ho DISINTEGRATO gli sformatitini di broccoli…
ahahahahahahaha
Almeno ero davvero davvero ALLEGRA 😛
Concludo sottolienando che ho fatto anche delle foto orribili, però la ricetta è buona provatela!

Ricetta Panna cotta al cocco

panna cotta al cocco

Ingredienti per 8 porzioni

Ingredienti per la panna cotta
400 ml di panna fresca
300 ml di latte di cocco
100 g di zucchero
15 g di colla di pesce

 Ingredienti per la crema “cioccococco” 
100 g di cioccolato fondente
100 ml di latte di cocco
cocco disidratato

Preparazione

Mescolate la panna con il latte di cocco, metteteli sul fuoco aggiungete lo zucchero a fatelo sciogliere sfiorando il bollore (ma facendo attenzione a non raggiungerlo). Nel frattempo mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
Togliete la pentola del fuoco ed aggiungete i fogli di gelatina strizzati (eliminate per bene l’acqua in eccesso) mescolando fino a quando non si saranno sciolti. Verate il composto nelle formine che avrete scelto, fatelo raffreddare e poi fatelo riposare in frigo per almeno 8 ore.
Al momento di servirla preparate la crema di cioccolato aromatizzata al cocco facendo sciogliere a fuoco dolcissimo del cioccolato con del latte di cocco (la proporzione è 50 g di cioccolato 50 ml di latte di cocco).
Cospargete con scagliette di cocco!

 

P.S. Eccomi qui domenica che brindo ALLEGRAMENTE 😛

Articoli simili

46 Commenti

  1. Quanto sei carina, Dani! 😀 non fa nulla se eri brilla, secondo me una cena 'disastrata' è stata comunque qualcosa di originale, di bello da ricordare! 😀 Quando capitano le giornate no.. è meglio berci un po' su 😉 Questa panna cotta mi piace un sacco, quindi la farò senz'altro, cara! Un bacione e buon pomeriggio 😀

  2. Tesoro mi fai morire!!! ma lo sai che e' successo anche a me qualcosa di simile?! cavolo colpa del vino pero' non e' mica colpa nostra!!!magari il sale si era nascosto e voleva farti uno scherzetto:-)
    pero' dai il dolce ti e' venuto divinamente!!! comunque hai tuoi ospiti potevi dire che il sale fa male e l'hai fatto per il loro bene;)
    un bacione

  3. Eccola con il colpevole in mano! 😀 Ahahahaah! Che ti frega Dani, sono cose che capitano, l'importante è che tu ti sia divertita e sia stata bene! 😉 La panna cotta è deliziosa, io quando vedo il cocco (e l'abbinamento ciocco-cocco :D) impazzisco! Buonaaaaa! 😀 Gli ospiti si saranno leccati i baffi e ti avranno perdonato tranquillamente le dimenticanze! 😉 Bravissima tesoro, un bacione e complimenti 🙂 🙂

  4. Dolcissima Dani,
    questa te la rubo…è davvero fantastica. Anche io adoro bere mentre cucino, mi coccola e mi rilassa e poi essere quel tantino allegri non guasta affatto!
    Sei troppo bella!
    Un bacio
    Paola

  5. Dani tesoro la foto della panna cotta non è per nulla brutta e la ricetta è da provare assolutamente per un'amante del cocco come me! Per il resto ma che ti frega se non si fa qualche casino ogni tanto sai che palle la vita!
    bacioni
    Alice

  6. Che ridere, anche io spesso programmo minuziosamente la preparazione di una cena e poi ne combino di tutti i colori! Brilla lo sono stata spesso, ma non prima di cena quando cucino io, però deve essere divertente, voglio provare! 🙂
    Ad ogni modo, nonostante tutti gli inconvenienti, hai fatto un dessert con i fiocchi, un vero chef sa destreggiarsi nei momenti di difficoltà e tu ci sei riuscita perfettamente!
    Ciao un bacione!

  7. Ahahahahhaha! scusa non volevo ridere ma che ridere…e poi la tua foto con il bicchiere in mano e quegli occhietti lucidi da bollicine…ahahah, sei bellissima! beh dolce favoloso!!! bacioni cara!!

  8. Ahahah.. Dani sei un genio! Così si fa! Scherzi a parte, forse per lo spumantino è meglio aspettare gli ospiti la prossima volta.. o magari mangiare qualcosina:D -so che lo hai imparato a tue spese-
    Il dolcetto è invitante invece, dici che le foto sono brutte ma io le trovo carine:)
    A presto:**

  9. Ciao Daniela, arrivo qui dal Rovo di Bosco, il trinomio cucina libri e gatti non poteva non attrarmi dato che sono le mie tre più durature passioni! Piacere di conoscerti quindi, mi unisco ai tuoi lettori per conoscere meglio te e i tuoi pelosi, se ti fa piacere passa pure a trovarmi! A presto 🙂

  10. Immagina un pranzo perfetto, con il muso. Di gran lunga meglio così.Gli ospiti avranno apprezzato una bella padrona di casa sorridente, così come appari in foto, poi del resto non so per le altre portate, ma la panna cotta è veramente deliziosa. La prossima volta vengo a brindare con te, che ne pensi? Ciao.

  11. E vabbè pure un pò"mbriachella"hai fatto un figurone col dolcino!!E' inutile, più si vuol fare e meno riescono le cose!Ma il dessert è salvo dai!Un abbraccio cara!

  12. Ahahaha, che spettacolo, in genere queste cose succedono a me. ma cosa c'è di meglio di cucinare allegri e un po' brilli, in attesa che arrivino gli amici? La panna cotta la trovo decisamente perfetta come fine pasto, la propino spesso a chi viene da me, però in questa versione non l'ho mai assaggiata. Considerato quanto amo il cocco e il cioccolato presumo sia una bomba. Bacini

  13. in ogni caso il dolce dev'essere stato proprio top poi per me che amo il cocco!! chissà che risate ti sei fatta in quella cucina… tutto sommato ti sarai divertita!! un abbraccio

  14. Dani,mi hai fatto ridere cosi tanto..all'arrivo degli ospiti ero brilla :D…behhh diciamo che il pranzo almeno era allegro,no?complimenti anche per il delizioso dessert,e non è vero,le foto sono bellissime:)

  15. Oh succede…eccome se succede, a volte mi é capitato di scordare il sale, nonostante non fossi brilla….ed é quindi più grave!

    Ottima la tua panna cotta!

  16. Ihihih come ti capisco…l'altro giorno anche io ho avuto una giornata no…non mi ci fare pensare che mi vengono i brividi.
    Tornando alla ricetta…deve essere veramente molto buona

  17. Ahahahahahah.. almeno tu sei brilla quando ti dimentichi del sale. Io ho la tendenza a dimenticarlo cronicamente il sale, per cui spesso quelle poche cose salate che cucino sono anche insipide XD Ma dai, il dolce (che a quanto ho capito non adori tanto) è venuto una meraviglia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.