| 

Mousse di castagne e cioccolato

La mousse di castagne e cioccolato è molto semplice da preparare ed è un dessert perfetto per tutti, anche per i celiaci.

mousse di castagne

Per la sua preparazione si possono usare sia le castagne fresche che quelle secche, ma vi consiglio di optare per quelle fresche quando sono disponibili perchè il risultato è molto più gustoso.

Metodo semplice per sbucciare le castagne

Noto spesso in chi mi legge una certa ritrosia nell’utilizzare le castagne causata dalle difficoltà che si incontrano nel rimuovere la pellicina che le avvolge.

In questo caso però non avrete assolutamente problemi.

Praticando un taglio a croce sulla buccia delle castagne, così come indicato nella ricetta, in cottura la pellicina sarà a diretto contatto con l’acqua bollente. Una volta pronte la pellicina sarà diventata molto morbida e rimuoverla sarà un gioco da ragazzi.

mousse di castagne e cioccolato

Se le castagne dovessero rompersi non sarà un problema visto che andranno comunque sbriciolate per poterle poi frullare.

Se però non vi andasse di cuocere le castagne ma voleste comunque preparare dei gustosi dolci non dovrete fare altro che utilizzare la farina di castagne con cui potrete preparare: i biscotti di castagne e cioccolato, le frittelle di castagne, ed alla torta di castagne e cioccolato ripiena di ricotta al miele.


Come si fa la mousse di castagne

Mousse di castagne e cioccolato

Preparazione15 min
Cottura19 min
Tempo totale34 min
Portata: Dolci
Cucina: Italiana
Keyword: mousse di castagne

Ingredienti

  • 300 g castagne bollite circa 800 g crude
  • 80 g cioccolato fondente al 50%
  • 20 g burro
  • 80 g zucchero a velo
  • 150 g panna fresca
  • latte q.b.

Procedimento

  • Cominciate con il cuocere la castagne. Per renedere più semplice la rimozione della pellicina che le avvolge praticate su ogni castagne un taglio a croce.
  • Mettetele suo fuoco in una pentola piena di acqua e cuocete per 20 minuti dal bollore.
  • Una volta cotte scolate solo in parte l’acqua di cottura in modo tale da lasciare le castagne a bagno mentre le andrete a sbucciare. In questo modo rimarranno umide e l’operazione sarà più semplice. Ricordate che le castagne vanno sbucciate quando sono ancora calde perchè una volta diventate fredde la pellicina diventerà rigida e rimuoverla sarà complicato.
    come si cuociono le castagne
  • Sciogliete il cioccolato insieme al burro e fatelo intiepidire.
  • Frullate (con un miniprimer o un frullatore) le castagne bollite e sbriciolate aggiungendo poco latte alla volta, giusto il necessario per rendere agevole l’operazione poichè il composto risulterà abbastanza duro.
  • Una volta frullate le castagne sino a renderle una crema aggiungete lo zucchero a velo ed il cioccolato e amalgamate il tutto.
  • Montate la panna (che deve essere molto fredda) con le fruste elettriche sino a quando non avrà raggiunto una conistenza cremosa.
  • Incorporate infine, aiutandovi con una spatola, la panna montata un po’ alla volta in modo tale da far ammorbidire progressivamente il composto.
    come si fa la mousse di castagne
  • Trasferite la mousse castagne nei bicchieri che avrete scelto per servirla (in questa operazione sarebbe molto utile una sac a poche) e fatela riposare in frigo un paio di ore prima di consumarla.

suggerimento

Servite la mousse di castagne ultimandola con della panna montata spolverizzata con del cacao.

Se volete arricchire ulteriormente di sapore il vostro dessert potrete aggiungere un elemento croccante o aggiungendolo sulla sommità, oppure creando degli strati quando andate a riempire i bicchieri con la mousse (quindi alternando uno strato di mousse con uno dell’ingrediente prescelto).

Potreste aggiungere ad esempio:

  • biscotti sbriciolati (al burro, frollini, anche ringo o oreo)
  • frutta secca sbriciolata (noci, nocciole, mandorle) o in granella
  • scaglie o gocce di cioccolato
  • muesli

Come si conserva la mousse di castagne

La mousse di castagne si conserva fino a tre giorni in frigo.

Chiudetela però con della pellicola e non tenetela a diretto contatto con l’aria perchè altrimenti finirà con l’assorbire gli odori del frigorifero.

come si prepara una mousse di castagne

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating