fbpx

Plumcake al latte

La ricetta del plumcake al latte che vi propongo oggi non è altro che una reinterpretazione della hot milk sponge cake, la torta al latte caldo, che non preparavo da un po’ di tempo.

Il procedimento è esattamente lo stesso, ma ho modificato leggermente le dosi per adattarle allo stampo da plumcake.

Plumcake al latte caldo soffice e goloso

La particolarità di questo impasto è la sua estrema sofficità.

plumcake al latte

Dopo una prima fase in cui le uova vanno montate con le fruste, si userà esclusivamente la spatola in modo tale da incorporare aria e non far smontare il composto. Tranquilli si tratta comunque di una preparazione molto semplice e di sicuro successo.

Alla sofficità del plumcake al latte contribuisce poi l’aggiunta del latte caldo in fase finale.

Attenziona. Il latte deve essere caldo ma non bollente. Quindi nal caso in cui per qualsiasi ragione superaste il punto di bollore quando lo scladata con il burro dovrete aspettare che si intiepidisca prima di aggiungerlo all’impasto.

Ma non aspettate troppo. Se fosse freddo o a semplice temperatura ambiente non si otterrebbe lo stesso effetto (in termini di sofficità, la torta verrebbe bene comunque).

Vi consiglio di provare anche il plumcake limone e philadelphia oppure il classico ed intramontabile plumcake variegato al cioccolato.

Ricetta Plumcake al latte

plumcake al latte caldo

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 100 ml di latte
  • 70 g di burro
  • scorza di limone

Come si prepara il pluncake al latte

1. Cominciate a montare le uova a tempartura ambiente con le fruste.

2. Quando saranno amalgamate e sulla loro superficie si formerà una leggera schiumetta unite a pioggia lo zucchero semolato.

3. Montate il composto sino a quando avrà triplicato il proprio volume (ci vorranno all’incirca 10 minuti).

4. Unite la farina setacciata con il lievito cou una spatola, con delicati movimenti dall’alto verso il basso in modo tale che il composto non si smonti.

5. Nel frattempo fate sciogliere il burro con il latte e un po’ di scorza di limone. Tenete la fiamma al minimo e spegnete non appena il burro si sarà sciolto. É importante che il latte non raggiunga il bollore.

6. Unite il composto di latte e burro (da cui avrete tolto la buccia di limone) all’impasto preparato sempre con delicati movimenti dall’alto verso il basso. Non versatelo in una sola volta altrimenti il composto si smonterà.

come si fa il plumcake al latte

7. Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake da 24 cm e versate al suo interno l’impasto preparato.

8. Cuocete in forno statico a 170° per 45 minuti circa. Prima di sfornare fate sempre la prova dello stecchino.

ricetta plumcake al latte

Come conservare il plumcake al latte

Una volta sfornato il vostro plumcake al latte sarà buono nei tre giorni successivi.

Per mantenere inalterata la sua fragranza però dovrete avere l’accortezza di chiuderlo ermeticamente e cercare di non farlo stare troppo a contatto con l’aria. Cupola per dolci, pellicola trasarente o tagliato a pezzetti e riposto in un contenitore.

Se la vostra intenzione è quella di non mangiare tutto il plumcake al latte caldo e conserlo per alcuni giorni vi sconsiglio di cospargerlo di zucchero a velo che lo andrebbe a rendere umido e sul lungo periodo lo renderebbe molliccio. Vi consiglio piuttosto di aggiungere lo zucchero sulle singole fette quando lo andrete a consumare.

Il plumcake al latte caldo può anche essere congelato e va consumato all’incirca entro tre mesi.

Un piccolo trucco è quello di congelare fette singole in modo tale da avere poi la possibilità di scongelarne e gustarne solo piccole porzioni alla volta.

No Replies to "Plumcake al latte"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Instagram