|  | 

Torta di castagne e cioccolato ripiena di crema di ricotta al miele

Oggi vi propongo una ricetta golosissima: torta di castagne e cioccolato ripiena di crema di ricotta al miele.

Come avrete notato le settimana scorsa ho pubblicato una sola ricetta anziché due come di consueto.
Purtroppo all’ottavo mese di gravidanza tutto comincia ad essere molto pesante quindi pur non lavorando ho dovuto, diciamo così, mollare un po’ la presa e d’ora in poi pubblicherò una sola ricetta alla settimana almeno per un po’ di tempo.
Voi però non mi abbandonate, mi raccomando! Sono stanchina ma ho sempre voglia di sperimentare in cucina!
Oggi vi propongo una bella torta autunnale, molto semplice da preparare (come tutti i dolci che di solito vi presento) ma dal risultato garantito! L’impasto della torta è molto morbido ed umido, quindi la si può farcire senza bisogno di una bagna. E devo dire che anche senza la farcitura e con la sola glassa è veramente golosa 😉

La Ricetta

 

 Ingredienti teglia 20 cm

 
Ingredienti per l’impasto
150 g di farina di castagne
100 g di burro
100 g di zucchero
3 uova
100 ml di latte
1 bustina di lievito
Preparazione

 

Montate il burro morbido con lo zucchero.

 

Unite un tuorlo alla volta e fatelo assorbire completamente.

 

Unite la farina setacciata con il lievito.

 

 

 

 

 

Unite il latte.

 

 

 

 

 

Infine unite gli albumi montati a neve con delicati movimenti dall’alto verso il basso aiutandovi con una spatola.

 

 

 

 

Versate il composto in una taglia imburrata ed infarinata ed infornate a 170° per 45/50 minuti.

 

 

 

 

Una volta cotta fate raffreddare completamente la torta su una gratella per dolci.

 

 

Ingredienti per la farcia
300 g di ricotta
2 cucchiai di miele di castagno

 

Mescolate insieme la ricotta con il miele.

 

Tagliate la torta in due e farcitela con la crema di ricotta.

Ingredienti per la copertura
200 g di cioccolato fondente
200 ml di panna
80 g di burro

 

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato con la panna.

 

 

 

 

Infine unite il burro fuori dal fuoco e fatelo sciogliere.

 

 

 

 

 

 

Fate intiepidire la glassa e poi ricoprite la torta. Io ho adagiato la torta su una piccola base di cartoncino per torte, in maniera tale da poterla glassare direttamente sulla gratella e poi spostarla sul piatto di portata senza romperla.

 

 

 

 

Decoratela come più vi piace.Io ho usato la ghiaccia reale.

 

Libri

Come vi accennavo alcuni post fa ho letto molti libri di recente, ma purtroppo si sono rivelate tutte delusioni. Certo che ne pubblicano di schifezze… e le spacciano per grandi opere…
Ma non voglio annoiarvi con le mie considerazioni sull’abbassamento generale della qualità dei romanzi pubblicati oggigiorno e passo a parlavi del romanzo su cui mi sono lanciata dopo l’ennesima delusione.
La casa della gioia”di Edith Wharton

 

La Wharton è conosciuta dal grande pubblico grazie a “L’età dell’innocenza” romanzo di pregio da cui Scorzese ha tratto l’omonimo film (che vi consiglio caldamente, si tratta di uno dei pochi adattamenti cinematografici di un romanzo felicemente riuscito).
L’età dell’innocenza è un piccolo capolavoro e quindi ho deciso di leggere finalmente La casa della gioia che era l’ultimo romanzo della Wharton che mi mancava.
La Wharton è una vera maestra nel tratteggiare il falso perbenismo e l’ipocrisia delle convenzioni sociali che caratterizzavano l’America degli inizi del 900′ ma che sono proprie anche la società moderna. La protagonista, Lily, schiava delle convenzioni non riesce a spezzare le sbarre della gabbia sociale che la imprigiona e finisce con il venire schiacciata.

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

 

Articoli simili

38 Commenti

  1. Ciao Dani, e chi ti abbandona ^_* pubblicherai anche meno ma le tue ricette sono sempre favolose, come questa torta di castagne, con la glassa e la crema ancora più golosa!!! Strabrava!!!
    Bacioni, a presto…

  2. Noi non ti abbandoniamo mai e come vedo nonostante la stanchezza e qualche acciacco tu sei comunque una cuoca eccellente e le tue doti non ne risentono, questa torta è un vero mix di golosità, non trovo le parole per dirti quanto mi piace! Un caro abbraccio..

  3. Oh che meraviglia questa torta!!! Credo proprio di rifarla al più presto, sei stata bravissima!! Concordo molto con te sul discorso dei quintali di carta (straccia) che pubblicano oggigiorno… e trovare delle perle è sempre più raro, ma per fortuna ci sono ancora! Buon pomeriggio!

  4. Dani, fai bene a riposarti e prenderti tempo, il blog non ne risente e noi siamo qui ad aspettarti!
    Questa torta è strepitosa, mi piace tanto l'impasto di castagne e la copio, la devo fare assolutamente!
    Poi quella glassa sopra….slurp, una coccola per giornate uggiose!!
    Ti abbraccio forte! Stai bene…anzi 'state' bene! Ok? Roby <3

  5. Che buona questa torta. Quest'anno non ho ancora mangiato una castagna. Non preoccuparti se non riesce a pubblicare due ricette, questo è un periodo in cui hai bisogno di riposarti. Noi siamo sempre qua ad aspettare le tue splendide ricette.

  6. E chi te lo dice che ti abbandoniamo?? Io di certo non lo faccio mica 😀 Questa tortina è davvero golosa, così autunnale *.* Fa venire voglia di mangiarla vicino un camino 😀
    Ma sai che non ho mai letto "L'età dell'innocenza"? Lo trovai alla feltrinelli, ma non lo presi perché non mi piaceva la copertina, anche se morivo dalla voglia di leggerlo. Mi sa che dovrò cedere e prenderlo 🙂 Mi piace anche questo che proponi tu. Riguardo ai romanzi di oggi.. Beh lasciamo perdere, che ce ne sono alcuni davvero improponibili. Ad oggi ringrazio ancora quello sconto inconsapevole su "Mangia Prega Ama" che ho pagato solo 3€. Se lo avessi pagato a prezzo pieno mi sarei arrabbiata parecchio!

  7. Abbandonarti, ma scherzi vero! Anzi se hai bisogno tu chiama che io corro … e dico sul serio piccola 🙂
    Complimenti per la torta oltre ad essere golosa e perfetta e bellissima!!!!!!!! Io a 8 mesi stavo tra letto e divano mai e poi avrei avuto tutta questa voglia di mettermi all'opera!
    bacioni
    Alice

  8. Ovvio che non ti abbandoniamo 🙂
    se poi ci pubblichi delle delizie del genere come potremmo mai abbandonarti? questa torta deve essere una vera favola, la crema alla ricotta e miele di castagno (il mio preferito!!!) deve essere super. E mi piace tantissimo anche la decorazione con la ghiaccia

  9. Ma quale meraviglia vedono i miei occhi?!?!? 🙂 Deve essere buonissima..
    Dai ultimi sforzi che manca poco.. Sguirò il tuo apuntamento settimanle con ansia senza pensare minimmente di abbandonare di seguirti..
    Buona serata 🙂

  10. Ciao tesoro mio ;-), non ti sforzare finchè puoi, poi dovrai farlo per forza.
    Bella la tua torta, di più, se me ne offri una fettina quando ti verrò a trovare l'accetterò volentieri ;-).
    Sono golosissima dei dolci che cucinano gli altri …a me non escono e mai usciranno così belli.
    Un bacio

  11. Ho giocato anche io con le castagne la settimana scorsa, quanto le aspettavo… lo sai che sono capace di mangiare un vasetto intero di crema di marroni in una sola giornata? Te lo racconto perchè in passato è successo, ahahaha… 🙂
    Il tuo bimbo cresce mangiando dolci buonissimi, vedrai che golosone sarà… altro che cicogna, lui vuole la sua mamma cuoca… 😀

  12. Tesoro io sono qui…non ti abbandono mica…voglio solo che tu ti tuteli e ti assecondi. fare qualunque cosa, con il pancione non dev'essere affatto facile…quindi, keep calm ! Ok ??
    Che bella questa torta..sei stata bravissima, sembra una torta da pasticceria :)) Ti abbraccio forte bella panciottona mia <3

  13. Ma chi ti abbandona…piuttosto cerca di riposarti il più possibile che tra un mesetto…non ne avrai più molto tempo… A parte gli scherzi gli ultimi mesi di gravidanza si è stanchi e anche dormire diventa difficile…ma davvero, riposati Dani…avrai bisogno di un sacco di energie…fanne il pieno più che puoi ora!!!
    Io mi sentivo un leone…soprattutto alla prima gravidanza…e non ho ascoltavo chi mi diceva di rallentare…poi mi sono accorta che avevano ragione!!!

    Un abbraccio
    monica

  14. Ma questa è goduria allo stato puro!
    Tesoro sono così "persa" da mesi che mi ero persa (appunto) la meravigliosa notizia! AUGURIIIIIII di cuore!
    Dai che noi siamo qui, e poi al tuo blog dovrai cambiare il sottotitolo e aggiungere "il mio bebè"! ^_^

  15. Anche io la settimana scorsa ho pubblicato solo una ricetta… sto andando a rilento, va così:)
    io non ti potrei mai abbandonare Dani… Le cose che profumano di castagne mi piacciono sempre tanto..
    Ti bacio amica mia, a presto:*

  16. Se io penso a come stavo all'ottavo mese di gravidanza mi alzo tanto di cappello pure se riesci a fare due uova al tegamino!!! Riposati, riposati ora più che puoi!!! Bellissima questa torta… la glassa è bellissima! Un bascio!

  17. Ma chi ci pensa ad abbandonarti , anzi sei bravissima a fare simili meraviglie all'ottavo mese. Ma dimmi una cosa : come fai a ricoprire le torte con tale precisione ? A me non vengono così PERFETTE.
    Un super abbraccio
    Lisa

  18. Fantastica torta! Non ti preoccupare, se pienamente giustificata per i ritmi un po' più tranquilli. Devi però fare una promessa: dopo che nascerà il pargolo continua a pubblicare torte come queste e non sanissime peppette da neonato 😉 Un abbraccio!

  19. Dani mi sembravi avanti con la gravidanza ma cavolo, sei all'ottavo mese…RIPOSATI un po', non stare solo in cucina!! ;PP
    questa torta è, a parte bellissima, ultra golosa. Mi sto mangiando lo schermo… :-))

  20. Mamma mia all'ottavo mese e riesci a creare queste delizie? Io all'ottavo mese ero ridotta a un tappetino scendiletto ansimante 😀 Complimenti Dani!!!

  21. Cara non ti preoccupare all' ottavo mese si e' ormai stremate quindi stai tranquilla noi aspettiamo con ansia ogni tuo post. Questa torta e' deliziosa tutti gli ingredienti li adoro.E' la torta per me.Baci e grazie per il consiglio letterario.

  22. Abbandonarti mai, passare, leggere la ricetta e fare un saluto è sempre un piacere! Che torta stupenda e da golosi…castagne, cioccolato e ricotta, irresistibile!
    Un bacione
    Candida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.