| 

Torta soffice ai mandarini

Oggi vi propongo un dolce morbidissimo: la torta soffice ai mandarini.

Non so perchè ma sino ad ora non avevo mai preparato una torta ai mandarini! Di solito la mia attenzione si rivolge alle arance ma devo dire che snobbando i mandarini mi sono persa molto!
Questa torta in particolare è sofficissima e si scioglie sul palato!
Se avete voglia di sperimentare un altro dolce a base di mandarini vi rimando al plumcake ai mandarini e semi di papavero.

La ricetta

 Ingredienti

Ingredienti per uno stampo da 24 cm
300 g di farina 00
180 g di zucchero
3 uova
7/8 mandarini
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito

 Procedimento

1. Montate insieme le uova con lo zucchero.
2. Montatele per almeno 10 minuti, sino a quando il composto non sarà diventato gonfio e spumoso.
1                                              2
3. Aggiungete il succo dei mandarini e la loro scorza grattugiata (basta quella di 2 soli mandarini) e l’olio.

4. Infine incorporate la farina setacciata con il lievito con delicatezza, usando una spatola o un cucchiaio di legno e facendo dei movimenti dal basso verso l’alto.

3                                              4

5. Cuocete in forno a 170° per 40 minuti (ogni forno è diverso quindi fate sempre la prova dello stecchino per essere sicuri che la torta sia cotta).

5

Ingredienti per i mandarini caramellati
200 ml di acqua
150 g di zucchero semolato
1 mandarino

Mettete l’acqua con lo zucchero in un pentolino dal fondo spesso ed a fuoco basso scaldate fino a sfiorare il bollore. Unite allora il mandarino tagliato a fettine e fate cuocere sino a quando non sarà stata assorbita tutta l’acqua.

Decorate la torta con i mandarini caramellati e zucchero a velo.

P.S. Oggi sono di poche parole, ho un mal di testa da allergia che sta attentando alla mia vita da due giorni!

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

Articoli simili

23 Commenti

  1. Mi spiace cara per il mal di testa,spero vada un pò meglio!A me sta venendo,ma a forza di pensare da quale fruttivendolo ho visto dei bei mandarini…si,perchè tesoro questa tortina ti è venuta una meraviglia,si vede che è sofficissima!Brava,lo stai diventando sempre di più…sarà merito della tua amata planetaria?Un baciuzzo!

  2. Anche io snobbo i mandarini, amo i clementini, ma se mi dici che faccio male, ti credo :* .
    Mi piace da matti questa torta….rubo l'idea ? 😉
    Bacione

  3. Caspita, l'allergia è proprio fasdiosa, mi dispiace !!!!!!! Ma sai che anch'io, sfogliando un libro sui dolci l'altro giorno ho fatto le stesse tue considerazioni sui mandarini. L'aspetto della tua torta è davvero invitante, mi sa che la provo !!!!!
    Un bacio

  4. Tutto a posto la testolina?
    La torta mi ispira molto, in effetti con il mandarino deve avere un profumo e delicatezza speciale.
    un abbraccio, Cri.
    P.s. mi ha chiamato "il becero" e mi ha detto di salutarti tanto 😉

  5. Hai ragione sul fatto che si perde qualcosa a non preparare torte con mandarini (e anche clementine!!!). Provata e devo riconoscerne un profumo e una morbidezza straordinarie. Dani!!! Mannaggia il mal di testa di stagione!!! Mi spiace! Baciottini!!!

  6. Ciao Dani, devo dire che anche io snobbo sempre i mandarini. I miei ne hanno moltissimi in giardino e non voglio mai che me li portino perchè non li mangio. Però devo dire che la tua torta risveglia il mio interesse per questi frutti! 🙂 baci!!!

  7. Ma lo sai che anche io snobbo sempre i mandarini? Non ho mai fatto una torta con i mandarini, ora che ci penso… e devo assolutamente rimediare!!! Stupenda la tua, deve essere buonissima 😛 Come state tutti, gatti compresi? Spero meglio! Ti abbraccio <3

  8. Che bel colore questa torta! Si abbina perfettamente alla stoffa, ehehe! Inizia a pensare ad una ricetta verde, così quando ci vediamo ti presto la tovaglietta! 😀
    I mandarini e le arance tra poco saranno gelosi della frutta primaverile ed estiva, ma noi sapremo coccolarli e usarli ancora, perchè il profumo che danno ai dolci è unico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.