fbpx

Gnocchi di semolino e castagne

Gli gnocchi di semolino e castagne con funghi sono sicuramente un primo piatto di fortissimo richiamo autunnale.

Si tratta di un’idea insolita che stupirà di sicuro i vostri commensali.

Però non preoccupatevi sono semplicissimi da preparare!

Farina di castagne l’ingrediente segreto

Si tratta infatti di una semplice variante ai tradizionali gnocchi di semolino.

Con la semplice aggiunta della farina di castagne porterete in tavola un piatto insolito con poco sforzo.

L’unica accortezza da avere è utilizzare una frusta a mano quando aggiungete la farina di semolino e quella di castagne al composto di latte ed acqua.

gnocchi semolino e castagne

Infatti si possono formare dei grumi con estrema facilità, ma con il semplice utilizzo di una frusta potrete evitare di incappare in questo problema.

Se poi comunque doveste incorrere in questo inconveniente vi ricordo che con l’aiuto di un miniprimer renderete fluido l’impasto senza problemi.

Io ho deciso di condirli con dei funghi champignon (che sono quelli che reperisco con maggiore facilità).

Voi però potete utilizzare i funghi che preferite. Oppure variare il condimento a vostro piacimento. Vi lascio alcuni esempi di idee carine per abbinamenti gustosi:

  • speck e funghi
  • salsiccia e funghi
  • fonduta di gorgonzola
  • radicchio e noci

Basta fare mente locale ed in un attimo porterete in tavola un primo diverso.

Ricordate che potrete preparare in anticipo gli gnocchi e poi cuocerli in forno in un secondo momento (questa ricetta è davvero utile in caso di pranzi o cene con amici e parenti).

Un altra gustosa variante degli gnocchi di semolino è quella con il prosciutto nell’impasto.

Ricetta Gnocchi di semolino e castagne

gnocchi di semolino e castagne

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per gli gnocchi
  • 250 g di semolino
  • 100 g di farina di castagne
  • 400 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • 2 tuorli
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 50 g di burro
Ingredienti per il condimento
  • 300 g di funghi champignon
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 100 g di burro
  • 50 g di parmigiano reggiano

Come si preparano gli gnocchi di semolino e castagne

1. Fate scaldare latte ed acqua in una pentola.

2. Quando sfioreranno il bollore versate a pioggia il semolino e giratelo con una frusta (che rispetto ad un cucchiaio vi aiuterà meglio nell’evitare la formazione di grumi).

3. Poi sempre continuando a mescolare unite a pioggia anche la farina di castagne setacciata e poi salate.

4. Cuocete per 15 minuti mescolando ogni tanto.

5. Quando il composto si sarà addensato fuori dal fuoco incorporate i tuorli, il burro ed il parmigiano.

6. Versate il composto in una teglia oliata o rivestita da carta forno e fatelo freddare completamente in modo tale da farlo solidificare.

7. Nel frattempo soffriggete per un minuto lo spicchi d’aglio in tre cucchiai di olio.

8. Unite poi i funghi champignon tagliati a cubetti piccoli e fateli cuocere per una decina di minuti aggiungendo poca acqua se il fondo dovesse asciugarsi troppo.

9. Una volta che il composto di semolino e castagne si sarà completamente raffreddato con un coppapasta ricavate dei dischi.

10. Disponeteli in una teglia da forno, irrorateli con il burro fuso e spolverizzateli con il parmigiano.

11. Cuoceteli in forno ventilato a 180° per 15 minuti. Poi ultimate la cottura dei vostri gnocchi di semolino e castagne mettendoli per un paio di minuti sotto al grill.

12. Serviteli cospargendoli con i funghi e prezzemolo tritato fresco.

gnocchi di semolino e castagne

No Replies to "Gnocchi di semolino e castagne"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    Instagram