| 

Cavolfiore al sesamo

Oggi vi propongo una ricetta vegana deliziosa e genuina: cavolfiore al sesamo.

Sto cercando di sperimentare un numero maggiore di ricette vegane e vegetariane, ma devo ammettere che mentre per le ricette vegetariane è tutto molto semplice la sfida si fa più ardua per il mondo vegano. L’esclusione totale di latticini e uova rende la sfida complessa ma non impossibile.

Quello di oggi è un piatto di ispirazione orientale: ci sono delle spezi (le spezie, se sapientemente dosate, sono in grado di rendere i piatti unici) l’olio di sesamo (dal sapore aromatico e gradevole) la salsa di soia (che rende sapido il piatto e lo aromatizza allo stesso tempo), il tutto cotto nel wok (ma se non ne possedete uno usate tranquillamente una padella normale).

Il wok è uno strumento davvero eccezionale a patto di usarlo nel modo corretto. Ricordate che il segreto è nel tenerlo sempre a temperatura elevata. In questo modo la quantità di olio necessaria è davvero risibile. Ormai lo uso per preparare qualsiasi tipo di piatto! Non sapete che risultati eccezionali si ottengono nel ripassare la pasta 😉

Se vi è piaciuta l’dea di provare il cavolfiore in versione speziata vi suggerisco anche la crema di cavolfiore e mela verde che è impreziosita dal curry!

Ricetta Cavolfiore al sesamo

cavolfiore sesamo zenzero ricetta vegana

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

600 g di cavolfiore tagliato in cimette

1 cipolla

1 spicchio di aglio

1 cucchiaino di zenzero secco/ un pezzetto se fresco

1 cucchiaino di coriandolo

2 peperoncini

1 cucchiaio di semi di sesamo nero

1 cucchiaio di semi di sesamo gialli

1 cucchiaio di olio di sesamo

2 cucchiai di salsa di soia

4 cucchiai di olio di semi di girasole

Preparazione

1. Scaldate l’olio di semi di girasole nella padella (se avete un wok usate quello), unite la cipolla tagliata in fettine di 2 cm circa e fatela friggere per due minuti tenendo sempre alta la temperatura.

2. Unite l’aglio, il peperoncino, lo zenzero ed il coriandolo e fate andare per un altro minuto.

3. Unite il cavolfiore, saltatelo per insaporirlo e poi aggiungete 300 ml di acqua e cuocete per 15 minuti. Se l’acqua dovesse asciugarsi completamente aggiungetene altra ma sempre un pochino alla volta.

4. Incorporate i semi di sesamo (precedentemente tostati in una padella antiaderente o in forno), l’olio di sesamo e la salsa di soia. Saltate il tutto per un altro minuto e poi servite.

Io alla fine, fuori dal fuoco, ho unito anche dei germogli di porri.

cavolfiore al sesamo peperoncino ricetta vegana

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 

Copyright 2011-2015© Daniela Vietri – All Rights Reserved

Articoli simili

8 Commenti

  1. oggi vegan anch'io! è che ogni tanto mi piace proprio, sono piatti gustosi, le spezie aiutano tanto, e poi sono spesso light, insomma cosa chiedere di meglio? e poi i germogli di porri….li adoro, ho preso una bustina di semi ieri ma non li ho ancora messi a germogliare 🙂
    bacio grande
    raffaella

  2. Non ho Il wok, la mia dotazione in cucina è quanto di più basico si possa immaginare… ma ultimamente sto sperimentando varie ricette con la famiglia dei cavoli. Credo che proverò anche la tua in una padella tradizionale. Che dici?
    V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *