Seppie con piselli alla romana

Ricetta romana datami da un romano! Non crediate però che il romano in questione sia l’Assistente, nonostante i suoi natali romani e nonostante il suo amore per questo piatto.
E’ stato il fidato pescivendolo a dirmi “Signorina (e già solo per questo è il mio beniamino) la ricetta romana gliela dico io! E’ quella di mia madre”. E se me lo dice lui mi fido!
Però poi non mi ha dato le seppie ma, alla faccia della tradizione, dei totani freschissimi che hanno reso il piatto ancora più saporito. La ricetta indicata sotto prevede i tempi di cottura delle seppie, che nel caso dei totani sono ridotti alla metà (ve lo dico casomai vi capitassero i totani freschi consigliati dal pescivendolo …).


Ingredienti per 2 persone
500 g di seppie
500 g di piselli
1 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
500 ml di passata di pomodoro
olio evo
sale
pepe
 
 

Sgranate i piselli (certo vanno bene anche quelli surgelati, ma approfittate di quelli freschi finchè si può).

 
Se avete optato per i piselli freschi scottateli per cinque minuti in acqua bollente (quelli congelati, invece, potrete metterli direttamente in padella).
Affettate la cipolla e fatela soffriggere dolcemente in due cucchiai di olio.


 

Pulite le seppie (o fatevele pulire dal pescivendolo come ho fatto io :-P) e tagliatele ad anellini.

 

Unitele alla cipolla e fatele insaporire.

 

Irrorate con il vino e lasciate sfumare.

 

Aggiungete i piselli e fateli insaporire. Salate e pepate e, se vi piace, aggiungete un pò di peperoncino.

 

Infine unite la passata di pomodoro e cuocete a fiamma dolcissima, coprendo la padella, per 1 ora.

Articoli simili

9 Commenti

  1. Uno dei miei piatti preferiti in assoluto!!!!……Comunque…..Dani u_u mi cadi sul trolley di hello kitty..ahaha se sei una fan lo sai che sono piena di risorse e posso procurarti ciò che vuoi XD

  2. adoro l'ingegnosità dei gatti, pensa che il mio nero come tornavo dall'università e vuoavo la borsa ci entrava dentro e ispezionava il tutto, forse pensava che in suo assenza gli avevo fatto le corna con qualche altro micio chissà.

    Le seppie con i piselli, le amo troppo, come adoro tutti quelli che mi danno della signorina 😉 Un bacione a te e tante grattatine sparse a i tuoi micini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.