fbpx

Uova e piselli

Uova e piselli sono due degli ingredienti preferiti di mio figlio, quindi mettendoli insieme non potevo che farlo felice!

Finalmente cominciano a trovarsi in giro i primi piselli freschi!

Noi mangiamo piselli tutto l’anno. Il loro periodo naturale è davvero breve e quelli congelati di solito sono di buona qualità quindi di tratta di un ingrediente per il quale non mi faccio alcun problema di stagionalità!

Ma io adoro sbucciare i piselli.

So che la cosa può sembrare strana. Ma aprire i baccelli  e staccare i pisellini contenuti al loro interno è un’attività manuale che mi ha sempre rilassato. Quindi in questo periodo provo una gioia doppia. Prima nello sbucciarli e poi nel cucinarli e soprattutto mangiarli!

Come cucinare i piselli freschi

I piselli freschi hanno caratteristiche diverse da quelli surgelati.

Contrariamente a quello che ci si potrebbe aspettare i piselli freschi sono molto spesso più duri di quelli surgelati. E’ molto importante tenerlo presente quando si vanno a cucinare perchè ovviamente questo si riverbera sui tempi di cottura che sono più lunghi.

Ma c’è un trucchetto che vi aiuterà a ridurre i tempi ed anche a rendere i piselli più teneri: la precottura!

Vi basterà scottare i piselli per due minuti in acqua bollente salata. Poi li dovrete scolare e mettere subito a bagno in acqua fredda (questo per fermare la cottura e preservare la brillantezza del loro colore).

In questo modo li renderete più teneri e ridurrete i tempi di cottura della preparazione per cui li andrete ad impiegare.

Potreste ricorrere a questo trucchetto anche per preparare con i piselli delle deliziose polpette che io faccio spesso e che mio figlio adora. Io ve la butto lì. Ma il blog è pieno di ricette da preparare con questo ingrediente non vi resta che andare a sbirciare

ricetta uova e piselli

Piselli: legumi dalle tante proprietà nutritive

Non tutti sapranno che tecnicamente i piselli non sono altro che i semi commestibili di una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose. Esistono diverse varietà della pianta di piselli: nane, alte, semirampicanti e rampicanti.

I piselli freschi si trovano sul mercato indicativamente tra magio e giugno. Sono questi i mesi della raccolta, quando sono teneri e succosi ed hanno un sapore dolce.

I piselli freschi contengono più acqua e meno zucchero degli altri legumi quindi hanno un minor apporto calorico (circa 52 cal/100 g) pur essendo stremamente energetici. Inoltre sono ricchi di acido folico (fondamentale in gravidanza), vitamine e sali minerali (potassio, fosforo e calcio). Inoltre grazie alle fibre sono in grado di regolare l’attività intestinale, hanno potere sazioente e tengono sotto il controllo il colesterolo e la glicemia.

E’ però importante non cuocerli troppo a lungo, altrimenti pederanno in parte i principi nutritivi in particolare le vitamine.

Trattandosi di un legume che si presta molto bene alla conservazione è possibile trovarli tutto l’anno: in scatola, secchi, ma soprattuto surgelati.

La scelta migliore è sempre quella dei piselli surgelati perchè sono quelli che conservano in maniera quasi inalerata le caratteristiche di quelli freschi.

Tra maggio e giugno invece optate per quelli freschi.

Come scegliere e conservare i piselli freschi

Il baccello deve essere integro. Lo dovrete sentire croccante al tatto (croccante è il termone perfetto per definire la sensazione che vi rtroverete sotto i polpastrelli). Il colore dovrà essere verde intenso.

Una volta acquistati il modo migliore per conservarli è un sacchetto di carta. Non sgranate assolutamente i piselli se non al momento del loro utilizzo. Ricordate però di usarli al massimo entro due giorni dal momento dell’acquisto perchè sono molto delicati e si deteriorano rapidamente.

Se vorrete farne una scorta per l’inverno sgranateli e congelateli senza cuocerli!

Ricetta uova e piselli

piselli e uova

Ingredienti per 2 persone

  • 350 g di piselli
  • 1/2 cipolla (se trovate un cipollotto fresco meglio)
  • 2 uova
  • brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Come preparare uova e piselli

1. Per prima cosa affettate la cipolla non troppo sottilmente e fatela stufare a fiamma dolcissima in due cucchiai di olio. stufare vuol dire far cuocere la cipolla molto dolcemente aggiungendo pochissima acqua se il fondo dovesse asciugarsi troppo

2. Successivamente unite i piselli e fateli insaporire per un paio di minuti (se usate piselli surgelati potete unirli direttamente senza scongelarli)

3. Aggiungete poi un mestolino di brodo e fate cuocere aggiungendo poco altro brodo tutte le volte in cui il fondo di cottura si asciughi troppo. Se non avete del brodo aggiungete semplice acqua calda.

4. Portate a cottura i piselli. Se si tratta di piselli congelati ci vorranno tra i 10 e i 15 minuti in base alla grandezza. Per i piselli freschi invece i tempi di cottura sono più lunghi e ci vorranno circa 30 minuti (se avete fretta per accelerare i tempi potete sbollentarli in acqua calda per 2 minuti prima di aggiungerli in padella).

5. Infine rompete le uova direttamente in padella e fate cuocere altri tre minuti.

come preparare uova e piselli

6. Una volta che le uova saranno cotte servite in tavola.

uova con piselli

Ti è piaciuta la mia ricetta?

Lascia il tuo voto

5 (7 Votes)

Hai dei dubbi?

Score

Scrivimi e sarò felice di aiutarti

5 Replies to "Uova e piselli"

  • comment-avatar
    LISA FREGOSI 19 Aprile 2018 (11:22 am)

    Io ci vivrei di uova e piselli!!!

  • comment-avatar
    Martina 21 Aprile 2018 (7:54 am)

    Semplice ma efficace!

  • comment-avatar
    Valentina 21 Aprile 2018 (8:28 am)

    Io sono come tuo figlio…mi hai conquistato!!

  • comment-avatar
    IlmondodiChri 22 Aprile 2018 (1:14 pm)

    semplice ma di gusto!

  • comment-avatar
    Serena 23 Aprile 2018 (9:54 pm)

    semplice ma saporito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Instagram