|  | 

Patate novelle al forno aromatizzate

Ho preparato queste patate novelle al forno aromatizzate invogliata dalla vista del banco ortofrutta al supermercato che era pieno di bellissime patatine novelle a cui non ho saputo resistere!

Le ho preparate così, semplici semplici, perchè fungevano da contorno a questo ricchissimo polpettone di salsiccia in crosta e non volevo esagerare 😛
Poi, si sa, le patate sono buone di base e ci vuole davvero poco per arricchirne il sapore.
In questo caso ho fatto ricorso solo a qualche erba aromatica.
A cosa che più amo delle patate novelle è la possibilità di cucinarle con la buccia!

Come cucinare le patate novelle al forno?

Qui vi svelo un trucchetto che le renderà più morbide all’interno e croccanti all’esterno.
Vi basterà sbollentare le patate per 5 minuti. In questo modo andrete a fare una precottura.
Poi passate al forno dove la cottura verrà ultimata, ma in tempi più brevi che renderanno croccante la buccia ma lasceranno morbido l’interno delle patate!
Potete utilizzare questa tecnica di cottura sempre, anche se non avete voglia di aromatizzare la patate così come ho fatto io.

Ricetta Patate novelle al forno

patate novelle al forno
Ingredienti per 2 persone
200 g di patite novelle
1 rametto di rosmarino fresco
2 rametti di timo fresco
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio evo
sale
Lavate per bene le patate e strofinatele delicatamente se ci fossero residui di terra.
Sminuzzate l’aglio, il rosmarino ed il timo e mescolateli insieme.
Scottate le patate in acqua bollente salata per 5 minuti. Scolatele.
Cospargete con i tre cucchiaio di olio il fondo di una teglia e adagiatevi la patate.
Mescolatele in maniera tale che si ungano in maniera uniforme con l’olio.
Cospargetele con l’aglio sminuzzato il rosmarino e il timo.
Spolverate con un’abbondante manciata di sale. Io aggiungo anche il pepe ma se non lo gradite potete evitare.
Infornate a 180° per 50 minuti.
A metà cottura rigiratele (per farle cuocere uniformemente).
patate novelle
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2011-2013© Daniela Vietri – All Rights Reserved

Articoli simili

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.