fbpx

Valle dell’Orfento cosa vedere con la famiglia

La valle dell’Orfento è sicuramente una delle aree naturalistiche più belle d’Abruzzo.

Ha inoltre il grande vantaggio di rivelarsi un percorso estremamente semplice ed alla portata di tutti grandi e bambini. Infatti il famoso sentiero delle scalelle.

valle dell'orfento

Valle dell’Orfento come arrivare

Prima di tutto bisogna individuare correttamente il punto di partenza che è il

  • Centro Visitatori della Valle dell’Orfento – Via del Vivaio 1, Caramanico Terme

Il Centro Visitatori si trova proprio all’interno del paese, quindi non sorprendetevi se il navigatore vi farà attarversare Caramanico Terme: siete nella giusta direzione.

Caramanico Terme si raggiunge agevolmente percorrendo la Strada Statale 487. Piccola precisazione per chi visita per la prima volta l’Abruzzo. Le strade, anche quelle più sperdute, sono tutte in ottime condizioni ben asfaltate e facilmente percorribili in macchina.

Non è possibile lasciare la macchina all’interno del Centro, nè è presente uno specifico parcheggio all’esterno. Dovrete parcheggiare sulle strisce blu del paesino tenendo conto che però i posti non sono tantissimi e quindi nei giorni di possibile maggiore affluenza è preferibile arrivare presto.

Centro Visite Valle dell’Orfento

Al centro visite troverete un punto informazioni in cui vi daranno tutte le indicazioni necessarie. Inoltre qui è possibile prenotare una visita giudata al Centro della Lontra ma per maggiori dettagli vi rimando alla fine di questo post.

DISPOSIZIONI COVID. Attualmente l’accesso ai sentieri delle Valle dell’Orfento è libero e non contingentato. É però obbligatorio registrasi proprio al centro visite prima di procedere.

All’estremità opposta rispetto all’ingresso del centro visite troverete un cancello verde

Varcato il cancello troverete le prime indicazioni.

Valle dell’Orfento: sentiero delle Scalelle

Questo è il punto di partenza sia del sentiero delle Scalelle (che è il più semplice ed accessibile a tutti) che del sentiero Anello Ponte del Vallone (lungo 5,9 km e sicuramente più impegnativo).

  • SENTIERO DELLE SCALELLE

Il primo tratto del sentiero è in discesa, la pendenza non è accentuata e non si rischia di scivolare. In poco meno di dieci minuti si raggiunge il corso del fiume.

sentiero delle scalelle

Parte a questo punto una piacevole passeggiata completamente ombreggiata e fresca (quindi fattibile anche nelle ore più calde della giornata).

Un percorso bellissimo che vi trasporterà letteralmente in un altro mondo.

valle dell'orfento cosa vedere

È vietato fare il bagno ma non fermarsi in una delle piccole insenature naturali che costeggiano il percorso, per godere in pieno della natura incontaminata che vi circonderà.

Aguzzate gli occhi lungo il bordo del fiume, potreste fare piacevoli incontri.

valle dell'orfento cosa fare

Il percorso ha una durata di circa 50 minuti e si conclude al ponte di Caramico (un ponte che si trova all’ingresso di Caramanico Terme sulla statate 487).

La risalita è un pochino faticosa perchè le pendenza è maggiore di quella che caratterizza la discesa, con dei gradoni piuttosto ripidi.

ponte di caramanico terme

DISPOSIZIONI COVID. In virtù di un ordinanda comunale emanata per fronteggiare l’emergenza Covid non è possibile fare il percorso a ritroso e bisogna obbligatoriamente risalire sul ponte.

Una volta raggiunta la statale vi si prospettano due alternative per tornare in paese al punto di partenza:

  1. A piedi. Dovrete percorrere un breve tratto sulla statale e poi salire in paese. Il Tragitto è di circa 1,7 km ed abbastanza faticoso. Lungo la strada potreste però fermarvi alla Gelateria Caffetteria del Corso ( Corso Gaetano Bernardi 6, Caramanico Terme) dove potrete gustare un ottimo gelato.
  2. Navetta. In questo caso vi basterà attraversare la strada e raggiungere lo slargo che vi troverete di fronte ed attendere qui l’arrivo della navetta che vi porterà indietro. Nello slargo si trova un chioschetto che vende gustosi panini (che vi consiglio di tenere in considerazione se non porterete il pranzo al sacco da casa).

Valle dell’Orfento cosa vedere

Ci sono altre due attività carine da fare in loco e perfette per tutta la famiglia: la visita all’area faunistica della lontra e il parco avventura Majagreen.

Area faunistica della lontra

Sempre dal Centro Visite Valle dell’Orfento si accede all’ Area Faunistica della Lontra Europea. La lontra è un animale in via di estinzione. In natura si contano attualmente solo 400 esemplari (all’incirca) in alcune regioni del sud Italia.

Il Centro Lontra è visitabile soltanto :

  • mercoledì e venerdì in due fasce orarie: dalle 21:00 alle 22:00 oppure dalle 22:00 alle 23:00

Trattandosi di un area faunistica e non certo di uno zoo le visite vengono fatte negli orari di attività in natura delle lontre per evitare di sottoporle a stress. Anche per questo motivo non è garantito l’avvistamento, perchè gli animali non vengono forzati in alcun modo. Ma se il gruppo rispetta un religioso silenzio di solito le lontre si mostrano con facilità.

Per effettuare la visita è necessario prenotarsi al Centro Visita Valle dell’Orfento (tel. +39085922343)

Parco Avventura

Il parco avventura Majagreen si trova invece nella parte bassa del paese. Per raggiungerlo quindi non sarà necessario spostarsi.

Come vi dicevo è un parco adatto alle famiglie, con percorsi di diversa difficoltà ma tutti nel complesso piuttosto semplici (ve lo sconsiglio quindi se siete alla ricerca di qualcosa di impegnativo).

Se invece volete trascorrere qualche ora piacevole in compagnia dei vostri figli è il posto perfetto.

All’interno del parco c’è un area pic nic ed un piccolo chiosco bar.

Se siete in questa zona del parco della Majella un altra bella escursione da programmare è quella nelle gole del fiume Alento.

No Replies to "Valle dell'Orfento cosa vedere con la famiglia"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Instagram
    Pinterest
    fb-share-icon