|  |  | 

Mini quiche al salmone

Ho preparato queste mini quiche al salmone per Capodanno!
Il nuovo anno è appena cominciato e purtroppo si torna al solito tran tran.
Devo ammettere che durante queste feste non ho mangiato moltissimo, complice una brutta influenza che ha messo ko me e l’Assistente per alcuni giorni… Quindi la mia voglia di cucinare e mangiare è rimasta immutata e non ho nemmeno i soliti sensi di colpa per gli stravizi che purtroppo sono mancati 😛
Vi posto la ricetta di questo veloce antipasto, le mini quiche al salmone,  che potrete preparare sia realizzando voi la pasta brisè (è davvero semplice se non l’avete mai fatta provate!) sia comprandola già pronta (e risparmiando tempo).
Se non riuscite a trovare la panna acida prendete della panna fresca e mescolatela con del succo di limone (la proporzione è mezzo limone per 250 ml di panna) e poi fatela riposare un’oretta vicino ad un termosifone (o comunque su una fonte di calore).

Ricetta Quiche al salmone

Ingredienti per 8 mini quiche

pasta brisè
250 ml di panna acida
2 uova
40 g di groviera
120 g di salmone affumicato

Procedimento

Preparate la pasta brisè. Dopo averla fatta risposare stendetela con un mattarello e ritagliate dei quadrati con cui rivestirete gli stampi.
Forate il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta.
Ricoprite con della carta da forno su cui adagerete dei legumi secchi (io finalmente ho trovato i pesetti in ceramica!) ed infornate a 200° per 10 minuti.
Preparate il ripieno amalgamando la panna acida con le uova e il groviera grattugiato.
Infine unite il salmone tagliato a pezzetti (conservate delle striscioline più lunghe per completare).
Sfornate la pasta brisè, rimuovete la carta forno e riempite gli stampini con il composto preparato.
Completate decorando con delle striscioline di salmone. Abbassate il forno a 180° e cuocete per 30 minuti.
Potete servire le mini quiche al salmone sia calde che fredde!
P.S. La notte di Capodanno abbiamo organizzato un cenone con degli amici. Ma io non mi sono concentrata tanto sul mangiare quanto sullo spumante (lo sapete che io LO AMO lo spumante!).
E’ stata una serata davvero “ilare” 😛
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2011-2013© Daniela Vietri – All Rights Reserved

Articoli simili

40 Commenti

  1. Sei bellissima amica mia! Una gioia vera! Che quest'anno ti porti tanto bene e tanti sogni.. spumeggianti come le bollicine che ami! <3 🙂 Nemmeno io ho mangiato eccessivamente.. a parte che non lo faccio mai, ma non ho affatto esagerato! 🙂 Questo antipastino è veramente una favola.. complimenti e un abbraccione! <3 tvb!

  2. Ciao Dani 🙂 Mannaggia, mi dispiace per l'influenza! 🙁 Adesso come stai? Vabbè, dai, almeno non ci sono i sensi di colpa… io qualcuno ce l'ho 😀 XD Buonissime queste quiches, grazie per la dritta della panna acida, avevo una ricetta sbagliata e non mi veniva mai bene! Un abbraccio! P.s.: come siete belli tutti allegri! 🙂 ^_^

  3. Vorrei tanto spumanteggiare con te una volta:D in ogni caso che peccato! Io ora mi sento di dover correre per otto giorni di fila per riprendere la forma (Forrest!).. và là, vedi il lato positivo di non aver esagerato!
    Invece le quiche mi ricordano tanto la Bretagna <3 .. E non sapevo che la panna acida si potesse fare in casa:) ora lo so!
    :**

  4. Buon anno tesoro bellissimo ! Spero che ora tu stia meglio. Anche io non ho mangiato molto, ma non a causa dell'influenza, ma proprio del fatto che durante le feste mi si chiude lo stomaco..veder mangiare gli altri fa passare l'appetito a me..lo so, sono strana 🙂
    Buonissime queste mini quiche 🙂
    Un abbraccio forte !

  5. anche io sono stata influenzata e quindi la cucina l'ho guardata poco, però ti faccio i complimenti per questo piatto delizioso e per la foto, siete bellissimi

  6. Ahahhah dai allora non sono stati stravizi ma strabevute hihihi brava!!! Così si fa per festeggiare!! ehehhe Una meraviglia queste quiches, me le mangio con gli occhi 🙂 Un bacione Dany!!

  7. Non so perché, ma leggendo questo post mi è tornata di nuovo fame. Che buone, ci voglio provare anch'io … e me le papperò accompagnandole con un bel Prosecco Valdobbiadene con tante bollicine. Ho già l'acquolina in bocca!

  8. carissima ,mi dispiace tanto …Spero che tu sia riuscita a Brindare al 2013 .uno dei miei tanti desideri e quello di ritornare ancora a Roma .domenica provo la tua ricettina ,un bacio LORI

  9. io credo che siano davvero buoni e sicuramente da provare…
    io invece ho mangicchiato un po' di dolcetti, ma senti dopo tanti kg persi…un po' di relax ci voleva, poi si ricomincia…!
    grazie del passaggio e ora ti seguo!
    un bacione e a presto, mi raccomando rimettiti!!

  10. brava, hai trovato i pesini :)))
    bellissime le tue quiche e con un bicchiere di bollicine sono per-fet-te!!
    anch'io ho appena postato una ricetta con la brisé ;)))
    cari auguri di buon anno

  11. e brava Dani, che ti sei concentrata sullo spumante, quindi hai iniziato l'anno ridendo, quale modo migliore!! davvero ottimi questi tortini, uno tira l'altro!!! un bacione

  12. Buon anno tesoroooooooo 🙂 Mi dispiace per l'influenza, ma dai, vedi il lato positivo.. Adesso non starai lì a guardare il panettone che si è fermato esattamente sui fianchi XD Scherzi a parte, non ti sarai viziata durante le feste, ma con questa ricettina ti sei rimessa su alla grande 😉

  13. :-O io di malattie non ne ho avute e SI VEDEEEE 😀 per fortuna che da lunedì torno a zumbare…e se non bastasse comincerò a farlo anche DAL BALCONE DI CASA! MALEDETTA GODURIACIBOTROPPOBUONO…LE TUE quiche hanno un aspetto ottimo MA le segno per PASQUA! 😀 un abbraccio amica mia!

  14. bellissime!! hanno un colore super invitante, ottima ricetta!!! me la segno…
    anche io sono stata male dopo natale, ma si può?! così in cucina mi rifaccio questo finesettimana! baci!

  15. Ciao, ho scoperto il tuo blog attraverso "Dolci da sogno" di Cinzia. Mi ha incuriosito la condivisione delle stesse passioni, così da oggi ti seguirò volentieri! Se ti va passa da me e buon 2013!

  16. Arrivata per caso nella tua casetta virtuale…ne sono rimasta ammaliata…quindi con permesso "rimango"!!
    Carine ed originali le tue quiche!
    A presto, Elisa (www.psicheecannella.blogspot.it)

  17. Piacere di conoscerti e complimenti per tutto…mi sono aggiunta tra i tuoi lettori fissi subito per non perdere piu' di vista le ricette…ho un blog di cucina e amo cucinare quanto te!!!!!!Buona befana!

  18. Dani, sbaglio, o anche tu come me hai cambiato veste al blog? :')
    Poi, guardando la foto del tuo profilo, mi sembra che la padella sia più grande di te 😀 ahhahahaha….
    Un abbraccio tesoro, buon tutto! :*

  19. Ma ciao"mbriachella"mia,so bene che le bollicine ti fanno impazzire,ma a stomaco vuoto fanno venire.l'influenza"……seeeeeee!Spero stia meglio bellissima,mi spiace che non ti sia sentita bene,riguardati e non bere:)!deliziose le mini quiche,sei bravissima ,nonostante ti butta sempre giu'!Un baciottone cara e buona epifania!

  20. Dani un male di molti aver mangiato poco, nelle festivita', a causa dell'influenza certo non il mio caso pero' mannagggggggia…. sono carinissime queste mini quiche..veramente carine poi per le monoporzioni impazzisco… sicuramente anche molto molto golose… buona settimana Giovanna

  21. Dani! è davvero super carino il tuo blog e da oggi passerò da te moolto spesso.. 😉 Ti aspetto al mio cuoche si diventa per offrirti uno chic-dessert dal cuore di zabaione;)Un bacione e buonissima settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.