Zuppa di fagioli neri

La zuppa di fagioli neri a discapito del suo colore a prima vista poco invitante ha un sapore incredibile!

Questa varietà di fagioli da noi non è molto usata sebbene negli ultimi anni si stia diffondendo parecchio.

Io li amo molto. Il loro sapore è leggermente diverso da quello dei fagioli nostrani e si sposa alla perfezione con l’uso delle spezie come in questa ricetta.

Se non li avete mai provati vi consiglio di farlo! Se invece siete tradizionalisti potete sempre buttarvi su una classica zuppa boscaiola.

Prima della ricetta oggi vi parlo della mia ultima lettura “Disturbo della quiete pubblica” di Richard Yates. O meglio, prendendo spunto da quest’ultimo libro, vi parlo in generale di questo autore (di cui ho letto anche “Revolutionary Road” ed “Easter Parade”). I suoi romanzi sono perlopiù ambientati nell’America degli anni 60′, in pieno boom economico, in cui imperavano ottimismo e buonismo. Su questo sfondo si collocano dei personaggi che per incapacità personali, scarsa istruzione, limiti familiari, non riescono a realizzare i loro sogni e le loro aspirazioni ed un po’ alla volta vengono vinti dalla disperazione. I protagonisti delle sue storie sono dei “perdenti” e noi assistiamo impotenti alla loro autodistruzione. Tutti i suoi romanzi suscitano emozioni forti e leggendoli non si riesce a sfuggire alla sensazione di poter essere vittime del destino dei loro protagonisti che rispecchiano il lato più triste e oscuro di ognuno di noi.

Ricetta  Zuppa di fagioli neri

 zuppa di fagioli neri

Ingredienti per 2 persone

300 g di fagioli neri
200 g di pancetta affumicata
½ cipolla
100 ml di passata di pomodoro
400 ml di brodo vegetale
1 cucchiaino di peperoncino tritatao
un cucchiaino di cumino
1 cucchiaino di coriandolo
olio evo
sale

Procedimento

Mettete a bagno i fagioli neri almeno 12 ore prima.
Affettate la cipolla e tagliate a listarelle la pancetta.
Fate rosolare la cipolla in un cucchiaio di olio, a cui aggiungerete dopo un minuto il peperoncino, il cumino e il coriandolo. Fateli insaporire insieme per un paio di minuti.
Aggiungete poi la pancetta e fatela rosolare.
Una volta che la pancetta avrà preso colore unite i fagioli e fateli insaporire per un minuto
poi versate la passata di pomodoro (mescolate bene)
 ed infine ricoprite tutto con il brodo. Fate cuocere a fuoco lento per almeno due ore (questi fagioli sono particolarmente duri e ci mettono una vita a cuocere). Se si asciugano troppo aggiungete un po’ di brodo (se lo avete finito va bene anche l’acqua calda).

 

1 Reply to "Zuppa di fagioli neri"

  • comment-avatar
    Patapata 4 gennaio 2012 (12:50 pm)

    adoro questo tipo di tradizioni familiari! e superba la zuppa, amo i fagioli neri!! buon proseguimento con i festeggiamenti!!! ciaoo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato