fbpx

Il circo della notte

Il circo della notte è il primo romanzo scritto da Erin Morgestern che arriva oggi in Italia dopo il successo riscosso lo scorso anno da Il mare senza stelle.

Il circo della notte: la trama

Le Cirque des Rêves sembra comparire sempre dal nulla. I suoi tendoni bianchi e neri sbucano all’improvviso.

Il circo apre solo di notte ed all’alba chiude. Chi lo visita anche solo una volta ne resta incantato. Non sa che esiste davvero un pizzico di magia che lo rende un posto fuori dal comune.

il circo della notte

Sono Celia a Marco ad infondere questa magia nel circo, in veste di involontari giocatori di una sfida a cui sono stati legati rispettivamente dal padre di una e dal mentore di un altro.

Il destino però vuole che i due si innamorino e che la per la sfida ci sia un finale inaspettato.

La recensione

Riparto dalla solita premessa. Da ragazza ho letto tantissimi fantasy, poi con gli anni ho cominciato ad accantonarli. Li leggo raramente ma, in questo caso, non ho esitato avendo avuto già modo di apprezzare la Morgestern.

Inevitabile il paragone con Il mare senza stelle. Premetto che Il circo della notte è il primo romanzo scritto dalla Morgestern. Questo mi aveva indotta a pensare che mi sarei trovata di fronte ad un opera interessante ma ancora acerba.

Mi sono quindi sopresa nel trovarmi di fronte ad un opera perfetta. Mentre nel secondo romanzo l’autrice ha cercato di mettere, diciamo così, “troppa carne al fuoco” finendo con il restituirci una sensazione un tantino confusionaria, qui si esprime in un equilibrio quasi perfetto.

Le suggestioni create intorno al circo sono magiche. Ho avuto ogni volta la sensazione di entrare io stessa nei suoi tendoni e viverne la magia. Il circo è il vero protagonista del libro.

La delicatezza del racconto della storia d’amore dei protagonisti ha toccato anche me che di solito sono un cuore di pietra. Un amore che noi intravediamo e che non ci viene spiattellato in ridondanti descrizioni. É magico così come lo è il circo stesso.

Ma non sono solo i due protagonisti a toccare il lettore. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati e con mille sfaccettature e si finisce con l’affezionarsi ad ognuno di loro.

Non esiste il libro perfetto e qualche pecca la presenta anche questo romanzo. Ad esempio il personaggio di Bailey che avrà un ruolo chiave nella risoluzione finale sembra incompleto, privo dello spessore necessario.

Devo però dire che ne sono rimasta entusiata e chè è una lettura che non potete farvi sfuggire.

  • IL CIRCO DELLA NOTTE
  • pp. 520 – prezzo € 15,00
  • Fazi Editore

No Replies to "Il circo della notte"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Instagram