fbpx

Panini napoletani

Quella dei panini napoletani è una ricetta che ha travalicato i confini della propria regione per diventare un classico della cucina sulle tavole di tutti gli italiani.

Panini napoletani ricetta originale

Premetto come sempre che le ricette della tradizione vengono modificate di famiglia in famiglia e dubito fortemente esista una versione univoca.

Leggendo la mia versione sicuramente troverete qualcuno che dirà: no non si fa così, oppure no io li faccio in quest’altro modo.

Credo sia normale e quindi ci tengo a specificare che questa è la “mia versione” della ricetta originale.

panini napoletani

C’è però una particolare caratteristiche che contraddistingue la ricetta originale al di là delle possibili varianti nel ripieno o nelle dosi dell’impasto: l’ impasto dei panini napoletani richiede la presenza dello strutto.

Purtroppo molti lo demonizzano ed al solo sentirlo nominare scappano. Vi assicuro che non rende i panini napoletani particolarmente pesante (perchè a quello ci pensa il ripieno) e conferisce loro la fragranza particolare che li contraddistingue.

Se però non ve la sentite proprio di utilizzarlo vi rimando alla chiusura del post dove troverete le indicazioni per andarlo a sotituire.

Come farcire i panini napoletani

Anche in tema di farcia il ripieno è a grandi linee quello che trovate sotto nella ricetta.

Ci sono variazioni sul tipo di salumi utilizzati, che possono essere variati a piacimento. Oppure sulla presenza o meno delle uova.

Ma una volta pserimentato l’impasto vi assicuro che è perfetto per qualsiasi tipo di ripieno e potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia. Io ad esempio quando ho realizzato le foto di accompagnament della ricetta ho farcito i panini con: salame olive e provola (a mio figlio piacciono così). Ma spesso opto per una napoletanissimo salsiccia e friarielli, oppure wurstel e patatine. Non ci sono davvero limiti alla fantasia.

NE approfitto per consigliarvi altre ricette imperdibili della tradizione napolena: la parigina e le zucchine alla scapece!

Ricetta Panini napoletani

ricetta panini napoletani

Ingredienti per 10 panini

  • INGREDIENTI PER L’IMPASTO
  • 300 g di farina di manitoba
  • 300 g di farina 00
  • 350 g di acqua a tempertaura ambiente
  • 10 g di lievito di birra fresco o 3 g di lievito di birra secco
  • 80 g di strutto
  • 10 g di sale
  • INGREDIENTI PER IL RIPIENO
  • 150 g di caciocavallo
  • 300 g di salumi misti (salame, mortadella, prosciutto cotto, pancetta)
  • 2 uova sode
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 tuorlo (per spennellare)

Come fare i panini napoletani

  • IMPASTO

1. Raccogliete le due farine in una ciotola e cominciate ad impastare aggiungendo un po’ di acqua (ricordate che l’acqua deve essere a temperatura ambiente). Se usate una planetaria montate il gancio a foglia.

2. Unite il lievito sciolto in poca acqua tiepida, amalgamatelo e poi unite l’acqua residua.

3. Quando l’impasto avrà assorbito completamente l’acqua versatelo su una spianatoia unite il sale e poi cominciate ad aggiungere un pezzetto di strutto alla volta ed impastate. Aggiungete il pezzetto di strutto successivo solo quando l’impasto avrà assorbito quello precedente.

4. Una volta incorporato tutto lo strutto cominciate ad impastare energicamente (se usate la planetaria montate il gancio ad uncino) ed andate avanti con decisione fino a quando l’impasto non risulterà liscio ed omogeneo (ci vorranno una decina di minuti almeno con la planetaria, un po’ di più a mano).

5. Mettete l’impasto a lievitare in una ciotola coperta ed a tempertura costante sino al raddoppio. Ci vorranno all’incirca tre ore, ma sulla lievitazione influisce la temperatura esterna.

  • FARCITURA

1 Quando l’impasto dei panini napoletani avrà lievitato a sufficienza riprendetelo e stendetelo su una spianatoia cercando di dargli una forma rettangolare.

come fare i panini napoletani

2. Farcite l’impasto lasciando liberi i margini esterni. Spolverizzate prima con il parmigiano, poi distribuite salumi e formaggi tagliati a pezzetti.

3. Arrotolate l’impasto su stesso.

4. Tagliate l’impasto in pezzetti di 5 cm circa.

5. Disponete i panini su una teglia o un piano e fateli lievitare per un altra ora.

  • COTTURA

1. Quando i panini napoletani saranno belli gonfi spennellateli con il tuorlo d’uovo sbattuto.

panini napoletani senza strutto

2. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti circa.

Panini napoletani senza strutto

Lo strutto conferisce una fragranza molto particolare ai panini napoletani. Ma nulla vieta di andare a sostuirlo. Avete due alternative:

  • OLIO: 50 g
  • BURRO: 80 g
  • LATTE: in questo caso dovrete modificare anche la quantità di acqua e dovrete utilizzare 175 g di acqua e 175 g di latte che nadrete a versare insieme., ricordando di utilizzare entrambe a temperatura ambiente mai fredde di frigo

Chiaramente il risultato finale sarà diverso da quello dei panini napoletani classici. L’olio è l’alternative che vi darà un impasto più simile. Con burro e latte invece virerete vorso un sapore più morbido e meno rustico.

panini napoletani ricetta originale

No Replies to "Panini napoletani"

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

    Instagram
    Pinterest
    fb-share-icon